Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Schiaffo alla Caremar: trionfalismo inaccettabile

di Marco Gaudini

 

ISCHIA – La questione Carmar è da tempo sotto la lente d’ingrandimento dell’Associazione Autmare di Nicola Lamonica, che evidentemente, non ha “digerito” l’ultimo comunicato sulla vicenda sciopero indetto dall’Or.S.A. Marittimi, diffuso dalla società di navigazione ed ha sentito il bisogno, nell’ottica di impegno civile, di scrivere una lettera aperta della quale vi riportiamo il testo:

 

“Circa la pubblicizzazione del Comunicato Stampa della Caremar  sullo sciopero dell’8 marzo, condivido perfettamente l’atteggiamento  prudenziale degli organi d’informazione sui  contenuti  di uno scritto  aziendale  che si presenta  di modestissimo spessore civile e non privo  di inesattezze informative che tendono ad addolcire l’opinione pubblica su un quadro  drammatico fatto anche di arroganze che mal si addicono soprattutto ad un’ Azienda che gestisce soldi pubblici. Il tentativo messo in atto con il detto Comunicato è un’offesa all’intelligenza collettiva  ed è soprattutto pesantemente  irriguardoso nei confronti di una categoria di lavoratori che soffre per le  difficoltà che incontra  ad assecondare scelte unilaterali  e capestro che negano diritti maturati e prospettive di lavoro, ma anche scelte che rendono precarie le condizioni di salute sul luogo di lavoro con rischi personali e collettivi.  Un Comunicato trionfalistico e nello stesso tempo  disumano che segna un’ offesa  al mondo del lavoro che non si piega  di fronte all’arroganza e che alza con  coraggio la testa e lotta per l’affermazione di una dignità umana e  lavorativa che non venga condizionata  dal profitto  aziendale.

Ads

CONTINUA A LEGGERE SU IL GOLFO IN EDICOLA

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex