CRONACAPRIMO PIANO

Schiano, stoccata a Giosi: «Chiacchierologo di fama»

In mattinata leurodeputato con una nota attacca il governo Meloni sul PNRR, poi il deputato di FdI replica a muso duro: «Siamo impegnati a risolvere i problemi di Ischia: lui, che è isolano, ha brillato per assenza e disinteresse»

Si accende a distanza, sullasse Bruxelles-Roma, la campagna elettorale di Casamicciola dove a praticamente quindici giorni dalla data di presentazione delle liste entrambi gli schieramenti restano ancora senza annunci ufficiali.

Da una parte Giosi Ferrandino, europarlamentare di Italia Viva, attacca il governo guidato da Giorgia Meloni. Dallaltra, arriva la risposta del deputato di Fratelli dItalia Michele Schiano di Visconti, che replica per le rime al deputato europeo sparando a zero sullo stesso con un affondo che inevitabilmente lascia il segno. Ma andiamo con ordine. Ad aprire le danze in mattinata è stato Giosi, con lagenzia di stampa Adnkronos che lancia un take con una sua dichiarazione che vi riportiamo integralmente: “Giorgia Meloni la smetta di chiamare in causa Mario Draghi, sui ritardi del Pnrr”, esordisce lesponente del gruppo Renew Europe (Az-IV) che poi prosegue: “Il report finale del governo Draghi fu valutato eccellente dall’Ue – continua – i problemi sono venuti dopo, con la destra sovranista a Palazzo Chigi. Ora l’esecutivo faccia di tutto per rispondere ai rilievi dell’Europa, il Pnrr è il futuro dell’Italia”.
La mattinata passa in sordina poi però nel primo pomeriggio arriva la replica del deputato Schiano che mette al bando la diplomazia e spara a zero senza mezzi termini sullesponente renziano. Tutto questo sempre tramite unagenzia nella quale lesponente di FdI dichiara testualmente: “Ci vuole una bella faccia tosta per attaccare il governo guidato da Giorgia Meloni sul Pnrr, come fa tra gli altri, con sprezzo del ridicolo, l’europarlamentare Giosi Ferrandino di Italia viva-Azione, iscritto al gruppo Renew Europe, quello che fa riferimento a Emmanuel Macron. Ricordiamo a Ferrandino che il nostro presidente del Consiglio non ha chiamato in causa Mario Draghi, e quindi le sue critiche sono ispirate dalla più fervida fantasia, e che il governo, con l’impegno incessante in particolare del ministro Raffaele Fitto, sta dialogando con l’Europa per far sì che tutti i fondi stanziati vengano impegnati e i progetti vengano realizzati”. Poi però arriva la stoccata pesante, pesantissima: Considerato il suo apporto nullo su questa tematica, suggeriamo a Ferrandino, ischitano di nascita, di dedicarsi a problemi come quelli che sta affrontando la nostra amata isola: il governo, tra stanziamenti e iniziative, è impegnato praticamente ogni giorno al fianco della popolazione di Ischia, mentre lui, chiacchierologo di fama internazionale, ha brillato per assenza e disinteresse”. Insomma, per la serie la tocca piano.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Più vecchio
Più recente Più Votato
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex