Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 4ARCHIVIO 5

Sculture della natività ai terremotati, un dono per un nuovo inizio

Ieri mattina, presso la Basilica di Santa Restituta, al termine della celebrazione della Messa delle ore 11, si è svolta la consegna – fortemente voluta dall’Associazione “Arti e Mestieri” (che annovera tra i soci fondatori il prof. Rosario Bianco e il sostituto Procuratore della Repubblica, Catello Maresca) delle sculture ai terremotati del sisma dello scorso mese di agosto. A  queste famiglie, che si trovano a vivere un momento di grande difficoltà, l’associazione ha voluto donare, in segno di speranza, in sintonia con il messaggio di positività e fiducia trasmesso dal Natale, delle sculture raffiguranti la Natività.

«La vita è costellata purtroppo di difficoltà e di problemi – aveva spiegato piega l’apprezzatissimo magistrato Catello Maresca nei giorni scorsi- , ma la forza di una comunità si misura nella sua capacità di rialzarsi. Ho personale contezza della forza del popolo di Lacco Ameno e sono certo che con la dedizione e l’amore saprà non solo rialzarsi ma ritornare più forte di prima, sapendo trarre dalle avversità moniti positivi e capacità ancora inespresse ed inattese».

Alle cerimonia hanno preso parte il dott. Ottorino Mattera (in rappresentanza proprio dell’associazione Arti e Mestieri) ma anche il sindaco di Lacco Ameno Giacomo Pascale e l’assessore Cecilia Prota.  Proprio il primo cittadino lacchese si è reso artefice di un gesto davvero apprezzabile e nobile quando al termine dell’evento ha voluto donare la sua scultura al casamicciolese Parisio Iacono, per rappresentare la sua vicinanza ai “cugini” della cittadina termale. Un gesto simbolico, ma che è stato davvero apprezzato non soltanto dallo stesso Iacono ma da tutti i presenti.

Corrado Roveda 

foto Franco Trani

Ads
Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x