CRONACAPRIMO PIANO

Scuola, anche a Casamicciola l’anno inizia il 28 settembre

Posticipato l’inizio delle attività didattiche per tutti gli Istituti del territorio comunale

Anche a Casamicciola le scuole riapriranno il 28 settembre. L’avvio delle attività didattiche è stato quindi posticipato di quattro giorni. L’ordinanza del sindaco Castagna viene motivata tra l’altro con il fatto che l’utilizzo dei plessi scolastici del territorio quali sedi dei seggi elettorali per le consultazioni referendaria e regionale del 20 e 21 settembre 2020, impone alla luce della situazione critica rappresentata l’adozione, una volta terminate le operazioni elettorali, «di idonee misure di igienizzazione e sanificazione, aventi natura di carattere cautelare e precauzionale, volte a scongiurare il rischio di contagio da pandemia da covid-19», e col fatto che «l’evolversi della situazione epidemiologica nel territorio impone una capillare organizzazione per consentire l’avvio delle attività scolastiche in assoluta sicurezza, per cui una ulteriore finestra temporale, per quanto breve, consentirebbe ai dirigenti scolastici una migliore gestione della organizzazione logistica programmata».

Sono molti i comuni campani che hanno adottato analogo provvedimento negli ultimi giorni. Il sindaco Castagna ha inoltre ordinato all’UTC di far eseguire, prima dell’apertura dell’anno scolastico, interventi consistenti nel rifacimento del manto di asfalto antistante gli Istituti Scolastici come del resto era stato chiesto nella nota a firma del Dirigente Scolastico dell’Istituto Tecnico Enrico Mattei.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button