Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Scuole, al vaglio gli immobili per le classi dell’Ibsen

CASAMICCIOLA TERME. Il tempo stringe, l’anno scolastico è ormai alle porte. A Casamicciola è dunque questione di giorni se non di ore: urge trovare uno stabile dove sistemare le cinque classi delle scuole elementari che fino a un anno fa erano ospitate nel plesso “Lembo”. Nei giorni scorsi il Comune aveva lanciato un annuncio proprio per sopperire alla necessità di reperire locali per garantire il diritto allo studio agli studenti del territorio comunale, invitando i proprietari di locali idonei a poter essere utilizzati ad uso scolastico, ubicati nel Comune di Casamicciola, a manifestare per iscritto la propria disponibilità a concederli in fitto entro il giorno 27 agosto 2018 alle ore 14. Sarebbero dunque scaduti ieri pomeriggio i termini per la presentazione delle offerte di locazione, fermo restando che si tratta di un termine del tutto indicativo vista la premura dell’amministrazione nel cercare l’immobile adatto, e che non impedisce di fatto l’esame di altre candidature che dovessero essere presentate dopo tale termine. In ogni caso sono giunte all’ente del Capricho alcune opzioni: sarebbero infatti tre le offerte,  e ieri il sindaco, accompagnato da alcuni consiglieri,  ha dedicato la mattinata ai vari sopralluoghi presso gli stabili che potrebbero accogliere gli alunni. Due di essi sono ubicati nella parte alta del paese,  ma c’è anche un immobile situato sulla zona costiera, che secondo alcuni componenti dell’amministrazione avrebbe il vantaggio di essere più facilmente raggiungibile per gli scolari e le famiglie. I sopralluoghi si sono comunque incentrati nel valutare la rapida adattabilità dei locali alle esigenze e alle misure di sicurezza per la popolazione scolastica. Servono sei ambienti più i servizi, per ospitare le cinque classi oltre a una aula di supporto per i docenti. Negli uffici del Capricho c’è fiducia nel fatto che tra gli immobili “candidati” sarà a stretto giro individuato quello più adatto. Nell’entourage del sindaco una cosa viene data per sicura al 100%: quest’anno non ci saranno doppi turni, e nessun alunno dovrà frequentare le lezioni ospite in istituti al di fuori del territorio di Casamicciola, a riconferma della volontà di procedere il più possibile rapidamente verso una impegnativa normalizzazione delle condizioni logistiche della scuola. La riapertura dell’Istituto Enrico Mattei ha consentito di ospitare alcune classi delle scuole medie dell’Ibsen:  parallelamente,l’adeguamento dell’edificio Le Zagare e la riapertura del pian terreno del Plesso De Gasperi, a cui si è recentemente aggiunta la disponibilità di alcuni vani presso il convento dei Passionisti, permettono di guardare al nuovo anno con un minimo di fiducia. Resta pendente la vertenza giudiziaria tra il Comune e la Curia per la disponibilità dell’edificio alla Sentinella, che un mese fa ha visto chiudersi la fase cautelare con l’ordinanza del Consiglio di Stato che ha respinto il ricorso dell’ente e ha disposto la restituzione delle chiavi alla Diocesi, in attesa dell’udienza di dicembre, quando la controversia entrerà nel merito.

 

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x