Statistiche
ARCHIVIO 2ARCHIVIO 5

Se un concerto si trasforma in tragedia

Da educatrice volevo esprimere il mio pensiero sui fatti di Ancona, la tragedia legata al concerto di Sfera Ebbasta. Rispetto il dolore di quei genitori e il mio non vuole essere un giudizio sulle loro scelte. Ecco alcune riflessioni. Non capivo perché mio padre diceva sempre no, no e no alle feste, no alle discoteche, era sempre no. Per anni gli ho rinfacciato quei no. Una sera però ho capito.

Mia figlia aveva fatto l’esame di terza media e insieme a tutta la classe volle andare ad un concerto nella Villa comunale di Napoli. La calca, il caos, le transenne, la polizia divise in due un gruppo di ragazzi e mia figlia si trovò sola e,terrorizzata, mi chiamò con un solo gettone da una cabina telefonica. Era spaventata, in preda a un attacco di panico, cercai di calmarla e le dissi di trovare un taxi e farsi portare a casa.

In quel momento capii i “no” di mio padre. Ero letteralmente disperata. Pentita di aver acconsentito alla richiesta. Nessun taxi, nessuno volle aiutarla ma lei da ragazzina giudiziosa fermò due fidanzati e si fece accompagnare alla funicolare di Piazza Amedeo. Talvolta i genitori sbagliano si lasciano trasportare dai figli, dagli amici ,”tutti ci vanno perché io no?”. Sono certa che quei genitori per gli impegni, per il lavoro, per la vita che ti prende non hanno mai ascoltato le “canzoni” di questo lestofante, parole terribili senza senso, deliranti di un individuo drogato o alcolizzato.

Alcuni passi di sue “canzoni”

 

Ads

“Entra dentro la mia testa, yah

Ads

Sto col culo su una, su una Tesla

Addosso ho roba pesante (Yah, yah, yah)

Manco lo immaginavo questo

Mamma, guarda come volo adesso

In un cinque stelle, prima stavo nel campetto

Sfera ne fa un’altra, Gigi versa succo denso

Mamma, non perdo tempo, ce la stiamo facendo, yah

Il bicchiere è sempre pieno e viola

Il mio amico co’ una ruota vola

Non sei Tony, non sei manco Sosa

Voglio il culo su una Tesla nuova

Ho visto le guardie lì a destra, uh

In tasca ho una cosa che, no,

frate’, non è concessa, uh (Skrrt, skrrt)

Haters stanno spiando dalla finestra, uh

Mi sembra chiaro che non m’interessa, uh

A volte mi gira la testa

Testacoda, sto con la mia tipa su una Tesla

Chiappe sode, mmh, emoticon della pesca (Skrrt, skrrt)

A centottanta mettendo la sesta”

 

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex