SPORT

Serie C2 – Girone B 5° giornata Virtus Libera, torna il sorriso

I ragazzi di Gino Monaco ritrovano la vittoria contro il Sorrento grazie alle doppiette di Polito e Melise e al gol di Cuomo

VIRTUS LIBERA FORIO – SORRENTO 1945 5 – 3

Virtus Libera: Curci, Caruso, Mainolfi, Coppa, Polito 2, Boccanfuso, Melise 2, Beneduce, Buono, Cuomo 1, Schiano. All. Monaco

Sorrento 1945: Gargiulo S., Russo, Esposito, Apreda, De Vivo, Marino 1, Zurolo, Di Palma, Cuccaro, Garello, Vinaccia 1, Gargiulo M.1 All. Russo

Arbitro: Sig. Sica della sez. di Napoli

Note. Ammoniti Apreda e De Vivo (S). Spettatori circa 300.

Davanti ad un Palazzetto Casale pieno in ogni ordine di posto, la Virtus Libera Forio ritrova la vittoria grazie ad una prestazione attenta e determinata. La formazione di mister Gino Monaco centra il successo contro un avversario ostico come il Sorrento 1945 e cancella immediatamente il passo falso dello scorso week end.

Formazione. Mister Monaco recupera Curci, che torna subito al proprio posto. I giocatori di movimento sono, invece, Melise, Morgera, Beneduce e Polito. Assente per infortunio Rossi. Nel Sorrento, invece, c’è Gargiulo S. tra i pali, capitan De Vivo, Apreda, Marino e Gargiulo M.

La partita. La Virtus Libera tiene il pallino del gioco in mano sin dai primi minuti, ma alla prima grande occasione passano gli ospiti. E’ il 13’ quando Gargiulo M. sfrutta una incomprensione tra due isolani per sbloccare il match. La Libera risponde subito: dopo appena una manciata di secondi, il “solito” Melise si inventa l’ennesimo gol spettacolare togliendo la ragnatela dal sette alla sinistra dell’incolpevole Gargiulo S. Al 17’ i padroni di casa mettono la freccia e si portano in vantaggio con Cuomo. Gli ospiti esauriscono il bonus falli ed al 24’ la Virtus Libera usufruisce di un tiro libero, ma Melise angola troppo. Il tris arriva ugualmente, in pieno recupero, proprio con l’ex Napoli, che beffa ancora Gargiulo e, soprattutto, permette ai suoi di andare al riposo sul doppio vantaggio. La ripresa si inaugura con il gol di Polito. E’ appena il 3’ quando “Rambo” si sblocca anche davanti al pubblico amico. Poco dopo Beneduce recupera palla in posizione favorevolissima, ma sia lui che Polito graziano i costieri. Al 5’ ancora Beneduce si rende pericoloso, il palo gli nega la gioia del gol. Ancora sfortunata la formazione isolana poco dopo quando la traversa respinge una conclusione a botta sicura di Melise. Al 10’ Marino, con una deviazione sotto misura, batte Curci. Al 17’ “Rambo” Polito fa fuoco ancora, ripristinando le distanze. La rete di Vinaccia per gli ospiti, al 27’, vale soltanto per la statistiche. La Virtus Libera vince e conquista tre punti contro un avversario decisamente ostico.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close