Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5POLITICA

Serrara, 18.000 euro per la manutenzione e messa in sicurezza dell’Eremo di San Nicola

Lavori manutenzione in corso per l’Eremo di San Nicola, ubicato sulle colline dell’Epomeo. L’amministrazione del Comune montano, guidata dal sindaco Rosario Caruso ha, infatti, stanziato una somma di circa 18.000 euro per interventi di manutenzione e messa in sicurezza della chiesetta in questione. Gli interventi sono stati predisposti dall’ente comunale in vista delle festività natalizie  ed in particolar modo in vista dell’escursione annuale sulle Eremo  fissata solitamente ai primi di Gennaio .  Per l’edificio è, quindi, finalmente, scattata l’ora x per rimettersi a nuovo dopo essere stato oggetto di diverse vertenze, nei mesi scorsi, da parte della cittadinanza . Lo scorso Luglio, infatti, il giovane Giovanni Cricco aveva documentato sul proprio blog “ Ischia cosa non funziona”, lo stato di semiabbandono  in cui versava l’Eremo, tra pezzi di intonaco e calcinacci caduti sia all’interno che all’esterno  dell’edificio.    Nei giorni scorsi, invece, era stato Celestino Iacono, imprenditore di Sant’Angelo  ed ex candidato  Consigliere alle amministrative del 2016 nel Comune montano a sostegno di Rosario Caruso, a commentare duramente, sul proprio profilo facebook, l’operato del primo cittadino di Serrara-Fontana e della sua amministrazione. « L’Eremo –  aveva scritto l’imprenditore – è al momento chiuso, ma visitandolo lo trovereste in pessime condizioni  e realizzereste immediatamente che i lavori di ristrutturazione sono stati eseguiti in modo inadeguato. Un’altra delle potenziali e magnifiche attrattive del nostro Comune non curate!». Ora però per l’Eremo di San Nicola- riaperto al pubblico,lo ricordiamo-due anni fa dopo diciassette anni di chiusura, grazie ad un progetto di ristrutturazione messo in atto  proprio dall’amministrazione guidata dal sindaco Caruso ,  pare essere giunto il momento degli attesi interventi  di manutenzione. I lavori, infatti,consisteranno nel rifacimento degli intonaci,  riparazione del portone di ingresso e tinteggiatura e stoccatura della pareti.  Verrà inoltre realizzata una recinzione ad hoc per impedire l’accesso alla cima dell’Epomeo.

Sara Mattera

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x