CRONACAPRIMO PIANO

Serrara, accoltella la moglie: arrestato dalla Polizia

Finisce in carcere il 55enne Michele De Vito, trovato sull’uscio di casa con ancora l’arma da taglio insanguinata e sotto choc: è stato tradotto nel carcere di Poggioreale

Scene di efferata violenza ieri mattina  a Serrara Fontana. Dalle parole forti ai fatti è stato un attimo. Un litigio tra moglie e marito si è trasformato in un aggressione con arma da taglio che avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi di quelle che si sono presentate. La donna, nonostante lo spavento e le ferite subite, ha preso coraggio e chiamato le forze dell’ordine per avere assistenza dagli agenti della Polizia. Arrivati sul posto gli uomini guidati dal vicequestore Alberto Mannelli hanno trovato Michele De Vito, di 55 anni, sull’uscio di casa con ancora tra le mani il coltello insanguinato e in evidente stato di shock.

Gli uomini della volante  hanno bloccato e arrestato l’ uomo di 54 anni per i reati di maltrattamento in famiglia e lesioni personali aggravate. I poliziotti hanno accertato che vi era stato un acceso litigio tra i due coniugi  in seguito al quale la donna aveva riportato delle lievi lesioni cutanee. Gli agenti hanno sequestrato un coltello da cucina che l’uomo   aveva tentato di nascondere  all’interno del marsupio che indossava.

La donna è stata trovata sanguinante, ferita al braccio e al braccio. Condotta dalle forze dell’ordine in ospedale I medici hanno riscontrato una condizione non grave delle ferite, guaribili in pochi giorni. La violenza tra le mura domestiche rimane una delle piaghe più preoccupanti che le forze dell’ordine sono costrette a fronteggiare con sempre maggiore assiduità.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close