Statistiche
CRONACA

Serrara Fontana, i risultati della prima prova nel concorso vigili

Otto candidati ammessi alla seconda prova che si svolgerà a settembre. In palio due posti a tempo indeterminato part time, categoria C

Continua l’iter del concorso pubblico per due agenti di polizia municipale a Serrara Fontana. Si tratta di posti a tempo indeterminato e part time al 50% per operatori di polizia locale, categoria C. Sono stati ufficializzati con la pubblicazione sull’albo pretorio i risultati della prima prova scritta: Mariangela Avitabile 26/30; Giovanni Calise 22/30; Gabriele De Luca 20/30; Giuseppe Della Rocca 20/30; Stefania Di Costanzo 29/30; Nello Di Maio 23/30; Lisa Di Massa 11/30; Maria Gialamas 17/30; Andrea Iacono 30/30; Alessandro Lombardi 20/30; Maurizio Marinelli 27/30; Anna Marna 19/30; Mariana Mattera 28/30; Luigi Mattera 15/30; Gianluigi Schiano 26/30.

Sono ammessi alla seconda prova scritta i candidati che hanno conseguito almeno 21/30 alla prima prova. Quindi saranno otto i candidati che si ritroveranno il 16 settembre alle ore 12.00 per affrontare la seconda prova presso il centro polifunzionale di Serrara Fontana in piazza Arturo Trofa. La seconda prova scritta verterà sulle materie oggetto d’esame già specificate nel bando e consisterà nella elaborazione di una prova a contenuto teorico pratico per il cui svolgimento saranno assegnate due ore. Non potranno essere utilizzati testi o altri ausili. Anche la successiva prova finale orale verterà su materie quali  diritto processuale, penale, diritto amministrativo e legislazione urbanistica, nonché sulla conoscenze inerenti la lingua inglese e l’uso del computer e delle applicazioni  più diffuse quali office, internet explorer, outlook.  Dopo i disagi patiti gli scorsi anni dall’amministrazione montana a causa dell’inefficiente numero di operatori in servizio, l’ente serrarese procede ormai spedito nel concretizzare il proprio piano del fabbisogno del personale implementando nuove unità nell’organico dei vigili urbani, che sarà  decisamente più adeguato rispetto al passato nel garantire maggiori controllo sul territorio comunale.  Qualche mese fa il comune aveva anche concluso le procedure di concorso per la nomina di due  operatori di polizia municipale a  tempo determinato e quella per la nomina dell’istruttore direttivo per l’area di vigilanza.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button