Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Serrara Fontana: più ore ai servizi sociali, ma è in crisi il servizio vigilanza

Cambia l’assetto interno dei servizi forniti ai propri cittadini dal Comune di Serrara-Fontana. Nonostante le scarse risorse e lo scarso numero di impiegati a disposizione dell’ente, l’amministrazione, guidata dal sindaco Rosario Caruso, per i pochi mesi che restano del 2017, cerca di garantire ugualmente l’efficienza di alcuni servizi, in particolar modo quelli relativi all’ambito sociale. L’afflusso di cittadini stranieri e i sempre più crescenti problemi di carattere sociale che si avvertono nel territorio in questione, hanno fatto sì, infatti, che si necessitasse di dare maggiore attenzione a tale settore, per il quale quindi, la Giunta Comunale ha previsto, recentemente, attraverso l’approvazione del Piano del Fabbisogno del personale per il triennio 2017-2019, alcune significative modifiche. Sono state così aumentate le ore di lavoro dell’assistente sociale – l’unica in carica presso il Comune- e che sarà in servizio non  più per 18 ore settimanali ma bensì per 21. Le tre ore in più di lavoro, seppure esigue rispetto alle reali esigenze del territorio, permetteranno così di poter ottimizzare i servizi di assistenza e di far fronte, con maggiore velocità, alle richieste avanzate dalla popolazione. Decisamente più problematico, invece, resta il settore vigilanza.

Il numero degli agenti di polizia municipale attualmente in servizio è infatti sotto organico:  oltre ai sei  posti vacanti di vigili urbani a tempo determinato che  avrebbero dovuto essere assunti per l’attuale stagione estiva per garantire un servizio efficiente,e   i quali, invece, a causa delle scarse risorse economiche del Comune, non è stato possibile reperire, criticità insistono anche peri vigili urbani a tempo indeterminato. L’attuale comandante Giuseppe Mattera, infatti, dal 1 Luglio avrebbe dovuto andare ufficialmente in pensione, ma l’amministrazione montana, impossibilitata a reperire in tempi celeri un sostituto, si è vista costretta ad estendere, nei limiti delle normative consentite a tal proposito, fino a 31 Dicembre 2017,  tale l’incarico sempre allo stesso Mattera.  Oltre quella data,però, non sarà più possibile  un’ulteriore estensione e sarà dunque necessario correre ai ripari. L’ente comunale ha quindi già annunciato per i prossimi mesi la pubblicazione di un bando di concorso ad hoc per l’individuazione di un nuovo comandante dei vigili urbani. Oltre questi, però, di assumere ulteriori vigili, sia stagionali che non,  al momento non se ne parla e  viste le poche risorse economiche a disposizione, qualche Consigliere, tra cui Lucio Poerio Iacono, avrebbe già tentato di proporre la stesura di un apposita convenzione con qualche altro Comune dell’isola. Che ne sarà però di questa possibile proposta e delle possibilità di indire un ulteriore concorso anche per i vigili stagionali resta ancora un punto interrogativo. Per possibili novità significative, bisognerà, con ogni probabilità, quindi. attendere i prossimi mesi.

Sara Mattera

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex