ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5POLITICA

Serrara Fontana, si procede al completamento del PUC

Procede nel comune montano, la redazione del Piano Urbanistico Comunale, meglio conosciuto come PUC. A due anni e mezzo dalla presentazione alla comunità del luogo del progetto preliminare, l’amministrazione guidata dal sindaco Rosario Caruso tenta di portare alle fasi conclusive la stesura del PUC, dopo i numerosi proclami dei mesi passati.  Durante lo scorso anno, infatti, il primo cittadino di Serrara-Fontana, aveva dato per imminente il completamento del piano urbanistico comunale, annunciandone la sua presentazione definitiva entro la fine dell’estate 2016.  Un altro anno, però, è passato senza che il PUC abbia ancora visto la sua conclusione ufficiale. L’amministrazione montana, resta tuttavia intenzionata a presentare lo stesso almeno con l’avvento del prossimo anno, il tempo necessario che vengano portati a termine ulteriori rilevamenti e studi a riguardo.

Nelle prossime settimane infatti, lo studio Ferrara-Associati – soggetto responsabile della stesura del Piano Urbanistico in questione- completerà le carte sull’uso agricolo dei terreni  ubicati nel Comune montano  e sulle attività colturali in atto. Unitamente sarà poi avviata una breve indagine sulle concrete prospettiva di sviluppo, nel medio e nel lungo periodo, delle produzioni alimentari nell’ambito del territorio, grazie al supporto dell’agronomo isolano Francesco Mattera. Uno step questo, certamente importante per il completamente del PUC di un Comune  come quello di Serrara-Fontana, prevalentemente a carattere agricolo. La stessa Ferrara-Associati, inoltre, provvederà ad effettuare anche uno studio di incidenza sui siti maggiorante importanti del territorio, accertando preventivamente se determinati progetti  messi in cantiere dall’amministrazione di Serrara-Fontana potranno influire negativamente e o positivamente sul territorio in questione.

Il Comune montano, precursore – lo ricordiamo – tra i sei  dell’isola in tema di Piano Urbanistico,  insomma, procede la propria corsa al completamento del PUC,  che – lo ricordiamo –  andando a aggiornare ed integrare il vecchio piano regolatore, si configurerà come uno strumento utile per la pianificazione urbanistica del territorio di Serrara-Fontana. Il PUC, infatti, conterrà – almeno stando a quanto annunciato in passato dallo stesso sindaco  Caruso –  una proposta per l’istituzione di una vasta aree escursionistica sul Monte Epomeo, con annessi sviluppi di turismo ecosostenibile.

Sara Mattera

Ads

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button