Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Servizio civile a Lacco Ameno, ecco gli ammessi ai colloqui

LACCO AMENO. Si svolgeranno giovedì 22 novembre a partire dalle ore 9.00 presso il Municipio di Lacco Ameno i colloqui nell’ambito della selezione dei volontari per il progetto di servizio civile “Villa Arbusto: Storia, Arte e Archeologia”. Tale progetto, che come si ricorderà è tra quelli finanziati e messi a bando dalla Regione Campania, ha una durata di dodici mesi. Il Comune di Lacco Ameno selezionerà quindi 20 giovani tra i candidati che entro il 28 settembre hanno presentato la domanda. L’Ufficio cultura ha approvato il verbale redatto dalla Commissione e gli elenchi degli ammessi alla prova orale con l’annessa valutazione delle istanze. Ecco gli ammessi ai colloqui: Iannotti Sonia, Mennella Simone, Di Bello Dario, De Siano Mariarosaria, Barbieri Matteo, Romano Ester, Buonocore Sara, Mocciaro Deborah, Romeo Gioacchino, Barrile Andrea, Di Marca Antonella Anna, Di Nessi Rita, Tedesco Tonia, Esindi Irene, Monti Anna, Impagliazzo Miriam, Silvio Maria, Conte Rossella, D’Acunto Rossella, Patalano Valeria, Sarracino Iolanda, D’Anna Teresa, Iasevoli Concetta, Iasevoli Alessandra, Buono Gioacchino, Abbandonato Leonil, Calise Tommaso, De Luciano Nancy, Iride Silvia, Solmonese Emanuela, Romano Emanuel, Boccalone Michela, Monti Christopher, Scotti Moira, Impagliazzo Claudia, Mirabella Rossella, Di Massa Francesco, Impagliazzo Luisa, Miragliuolo Lucrezia, Capuano Anna, Capuano Francesca, Aiello Raffaele, Messina Pietro, Pascale Filomena, De Maio Mario, Di Lorenzo Francesca Paola.  Il progetto avrà durata annuale (12 mesi), con 30 ore di servizio settimanale distribuite su sei giorni. L’assegno mensile è pari a euro 433,80. L’iniziativa prevede un percorso formativo specifico, con  costante tutoraggio dell’attività svolta. Al termine del progetto i partecipanti otterranno un attestato. I prescelti saranno suddivisi fra le tre abituali sedi di assegnazione. Alcuni saranno destinati al Municipio, altri presteranno servizio presso Villa Arbusto. Infine,  altri ancora saranno assegnati al Museo “Angelo Rizzoli”. I volontari ammessi (fatte  salve le verifiche di competenza dell’Ufficio nazionale per il servizio civile), entreranno in servizio con ogni probabilità il prossimo primo gennaio, e di fatto andranno a sostituire gli attuali volontari in servizio, il cui contratto è in scadenza. Finora, i ragazzi in servizio sul Municipio hanno in parte supplito alla cronica carenza d’organico del Comune, in particolare aiutando a fronteggiare le molteplici esigenze che l’emergenza provocata dal sisma del 21 agosto 2017 ha imposto. Un organico che, già prima del terremoto, era notoriamente in sofferenza e per il quale l’amministrazione aveva più volte chiesto nelle sedi competenti  di poter provvedere tramite alcune assunzioni. L’iniziativa si inserisce nella selezione di di un totale di 3.524 volontari da impiegare in progetti analoghi nell’intera regione Campania.

 

 

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x