Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Sfonda la porta di casa e minaccia il vicino, arrestato procidano

I carabinieri della Stazione di Procida hanno tratto in arresto il 33enne DCM, originario di Roma ma residente sull’isola di Arturo, con le accuse di violenza privata e danneggiamento. L’uomo aggrediva, minacciandolo di morte, dopo averlo costretto ad uscire dalla propria abitazione (della quale aveva divelto la porta d’ingresso) SVDN, di 53 anni. Il gesto violento era da addebitare al fatto che secondo DCM lo stesso vantava un credito di circa seicento euro da parte del figlio della vittima. L’uomo veniva così arrestato e condotto presso il Tribunale di Napoli per essere sottoposto a processo per direttissima, al termine del quale si è visto infliggere la condanna ad un anno e sei mesi di reclusione.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x