Statistiche
ARCHIVIOARCHIVIO 4

Shakespeare in love, col Bardo alla scoperta del Giardino

DSCN1790Forio – “Se noi ombre vi abbiamo irritato, non prendetela a male, ma pensate di aver dormito, e che questa sia una visione della fantasia…noi altro non v’offrimmo che un sogno”.
Il “Sogno di una notte di mezza estate” di William Shakespeare, vero e proprio teorema sull’amore ma anche sul nonsense della vita di uomini e donne che si rincorrono e si affannano per amarsi, diventerà un itinerario teatralizzato ai Giardini La Mortella, in occasione del quarto centenario della morte del Bardo. Una novità dell’offerta estiva del celebre parco botanico, tratta da un libero adattamento dell’attore e regista Giuseppe Iacono, in collaborazione con Platypus tour. Nel corso di una passeggiata serale, la compagnia Artù metterà in scena nei punti più suggestivi del parco la notissima commedia degli equivoci dalle atmosfere oniriche, che celebra l’amore e il risveglio della natura. Le immortali parole del drammaturgo inglese accompagneranno i visitatori snodandosi nel giardino fino a raggiungere il punto più alto, il palcoscenico del Teatro Greco dove l’arazzo del paesaggio notturno dell’isola, punteggiato di luci, vedrà l’apoteosi della immortale favola con il trionfo del sorriso e dell’amore. Sarà facile perdersi nel bosco incantato della favola shakespeariana ricca di eventi magici, amori ingarbugliati, folletti dispettosi, amanti in fuga; saranno gli operatori culturali della Platypus tour a guidare con sicurezza gli spettatori tra i fiori magici della finzione scenica e le vere fontane gorgoglianti del giardino, nel continuo ribalzare tra le atmosfere della “vera” notte di mezza estate con le sue lucciole eteree, i profumi notturni e gli improvvisi squarci di luce ad illuminare la narrazione teatrale.
Dall’8 luglio 2016, tutti i venerdì alle 21

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x