Statistiche
ARCHIVIO 4ARCHIVIO 5

Si inaugura il punto di lettura presso l’ex Chiesa di San Giacomo

PROCIDA – Sabato 10 dicembre 2016 alle ore 10, presso l’ex Chiesa di San Giacomo a Procida (NA), sarà inaugurato il Punto Lettura Nati per Leggere, uno spazio del Presidio locale NpL Campania di Procida dedicato alle famiglie in cui bambini e genitori potranno ascoltare le letture #abassavoce donate dai volontari NpL di Procida. La promozione della lettura in famiglia ai bambini da 0 a 6 anni è il cuore del programma Nati per Leggere che dal 1999 promuove il diritto alle storie come occasione di sviluppo affettivo e cognitivo in ogni bambino. Nati per Leggere è un programma promosso dall’alleanza tra bibliotecari e pediatri.

All’inaugurazione, prevista alle ore 10.00 nella ex Chiesa di San Giacomo, interverranno il Sindaco Dott. Raimondo Ambrosino, l’Assessore Rossella Lauro, la referente Nati per Leggere Campania – Area Flegrea Rosa Spinelli e la referente regionale Nati per Leggere Campania Tiziana Cristiani. Dopo i saluti, il benvenuto alle famiglie, la presentazione del Programma Nati per Leggere, alle 11.00 le volontarie si alterneranno nella lettura di storie selezionate nella bibliografia nazionale Nati per Leggere; seguiranno le letture in autonomia dei bambini con mamma, papà, zio, nonna… un’occasione per dimostrare quello che avverrà nel Punto Lettura durante gli incontri che via via si programmeranno.

Uno spazio accogliente adatto ai più piccoli con cuscini, tappeti per ascoltare le storie tra le braccia dei genitori, uno spazio dedicato alle mamme in dolce attesa perché l’esposizione precoce alla lettura avviene anche dal pancione, uno spazio dedicato alle famiglie perché leggere insieme è una opportunità di relazione tra bambino e genitori. Il Punto Lettura dal 4 gennaio 2017 sarà aperto il mercoledì pomeriggio per le famiglie con bambini 0-3 anni e ilsabato mattina per le famiglie con bambini dai 3 anni con orari che saranno resi pubblici quanto prima.

Nati per Leggere è un programma di promozione della lettura in età precoce, di protezione dallo svantaggio socio culturale e dalla povertà educativa, che da sedici anni mobilita risorse locali e attiva operatori e volontari nelle situazioni più diverse del nostro Paese. Il cuore del Programma è la lettura in famiglia in età precoce, intesa come momento che crea relazione e intimità tra adulto e bambino producendo benefici psicofisici che dureranno tutta la vita. Le ricerche scientifiche, infatti, hanno ormai da tempo dimostrato come leggere a voce alta, vicini, ponendosi in quella relazione speciale e dal forte impatto emotivo che è la lettura condivisa, già dai primi mesi di vita e con continuità, contribuisca positivamente ad un significativo sviluppo cognitivo, linguistico ed emotivo del bambino. Come per tutti gli interventi precoci, quanto prima si interviene maggiori e più durevoli sono i benefici nel corso della vita. Per questo iniziare a leggere costantemente ai bambini da piccolissimi – e prima ancora nella pancia della mamma! – costituisce un “fattore di protezione” e una opportunità per la costruzione dello sguardo sul mondo.

Dal 1999 Nati per Leggere sostiene che “Ogni bambino ha diritto ad essere protetto non solo dalla malattia e dalla violenza ma anche dalla mancanza di adeguate occasioni di sviluppo affettivo e cognitivo. Questo è il cuore di Nati per Leggere”. “Proteggere” per Nati per Leggere significa impegnarsi affinché anche un bambino che nasce in un contesto deprivato, non solo economicamente ma povero di risorse e di strumenti culturali, possa avere le stesse opportunità di tanti altri bambini più fortunati.

Ads

Nati per Leggere è per dimensioni il terzo programma su scala internazionale dopo quello americano, Reach out and read, e quello inglese, Bookstart, e coinvolge circa 10.000 tra operatori dei settori sanitario, culturale e socio-educativo e lettori volontari. Si stima che almeno un bambino su quattro in Italia sia stato raggiunto dalle iniziative di Nati per Leggere attraverso più di 600 progetti locali diffusi in tutta Italia e gestiti dai Coordinamenti regionali.

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x