Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Sisma, Castagna chiama Gentiloni: «Sia nominato il Commissario alla ricostruzione»

DALLA REDAZIONE

CASAMICCIOLA TERME. Sono ormai nove mesi quelli trascorsi dal sisma del 21 agosto, ma di ricostruzione non se ne parla ancora. Il tema ha caratterizzato anche una parte del dibattito durante l’ultimo consiglio comunale di Casamicciola, una settimana fa. L’opposizione, tramite il consigliere Arnaldo Ferrandino, aveva dapprima criticato l’amministrazione per poi incitarla a chiedere con rinnovato vigore presso le varie sedi istituzionali che venisse al più presto nominato un Commissario alla ricostruzione. L’amministrazione aveva risposto citando la delibera prodotta dal consiglio comunale congiunto svoltosi a Lacco Ameno lo scorso settembre, e le successive sollecitazioni al Governo, durante le frequenti trasferte romane. Tuttavia, finora la situazione è rimasta completamente immutata. Ecco quindi una nota ufficiale dell’amministrazione, firmata dal sindaco Castagna e dal presidente del civico consesso D’Ambrosio a nome di tutto il consiglio comunale, indirizzata al Presidente del Consiglio dei Ministro, Paolo Gentiloni, e per conoscenza al Capo della Protezione civile Angelo Borrelli e al Commissario all’emergenza Grimaldi, con cui viene richiesta la tanto attesa nomina: «Rilevato che sono decorsi nove mesi dall’evento – si legge nella nota – e che in altre località si è provveduto alla nomina del Commissario in tempi ristretti, con la presente si chiede che si proceda al più presto alla nomina del Commissario per la ricostruzione al fine di dare certezze ai cittadini in ordine alle soluzioni abitative e alla messa in sicurezza del territorio». La nota si chiude con un’ulteriore istanza: «Chiediamo nel contempo che venga fissato un incontro istituzionale per la risoluzione della problematica». In sostanza, si tratta dell’ennesimo tentativo, effettuato peraltro nei confronti di un Governo rimasto in carica per gli affari correnti, per ottenere ciò che secondo alcuni sarebbe un passo decisivo per mettersi alle spalle la gestione dell’emergenza (che comunque è stata prorogata fino ad agosto), e cominciare a ragionare nei termini della successiva fase di ricostruzione.

 

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x