CRONACA

Slitta l’udienza, per la Pegaso processo infinito

Accolta la richiesta di un ulteriore termine da parte del nuovo difensore di Monti. Prossimo appuntamento il 20 dicembre

6 / 100

Nulla di fatto nell’udienza per il processo al fallimento della Pegaso. Ieri mattina l’inizio della discussione finale delle parti è stato rinviato al 20 dicembre alle ore 11.30 in quanto il collegio della Settima sezione penale ha accolto la richiesta di termini del nuovo difensore di Franco Monti, l’avvocato Raffaella Di Meglio. Di conseguenza, né il pubblico ministero né la difesa dell’altro imputato ha potuto iniziare la discussione. Anzi, il collegio giudicante non ha dichiarata chiusa neppure l’istruttoria dibattimentale, visto che in astratto il nuovo difensore potrebbe sollecitare nuovi incombenti istruttori. Il Pm ha chiesto di contestualizzare le discussioni, cosa che ai difensori ha lasciato presagire che la pubblica accusa non sia orientata a chiedere l’assoluzione. Dunque, slitta ancora la fase finale del procedimento volto ad appurare eventuali responsabilità nel fallimento della società, deputata a gestire la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti a Forio fino al fallimento, dichiarato nel 2011 dal Tribunale di Napoli. L’accusa puntò il dito soprattutto sull’insufficienza del canone, a suo dire del tutto inadeguato a far fronte ai costi del servizio e alla già consistente massa debitoria, che rese vana anche l’estensione della quota di partecipazione pubblica. Gli imputati, Franco Monti e Salvatore Serpico si stanno difendendo dall’accusa, lanciata dalla Procura, di aver provocato in modo fraudolento la bancarotta della società. Una vicenda che chiama in causa le responsabilità della politica foriana nella ventennale storia della Pegaso, che sin dalla sua costituzione, nel 1991, evidenziò immediatamente gravi difficoltà economico-finanziarie, fino all’epilogo avvenuto un decennio fa.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex