ARCHIVIO 4ARCHIVIO 5

Solstizio d’estate, anche a Ischia la giornata mondiale dello yoga

di Isabella Puca

foto Tommaso Monti

Forio – Erano in tanti martedì pomeriggio al Piazzale del Soccorso di Forio d’Ischia in occasione della seconda edizione della giornata mondiale dello yoga. A Ischia come nel resto del mondo l’evento, grazie alle Associazioni il Germoglio e Yoga Ischia, ha visto la partecipazione di molti giovani che negli ultimi tempi si sono avvicinati a questa disciplina. Tre gli appuntamenti della giornata mondiale: all’ alba del 21 giugno, ciascuno con il suo tappetino, si è praticata questa rilassante disciplina sulla spiaggia della Mandra raccogliendo tutta l’energia del sole nascente. La giornata si è poi conclusa al tramonto in due appuntamenti in contemporanea,  l’uno alle 19:00 alla spiaggia della Chiaia, l’altro sul piazzale del Soccorso. Un’esperienza mozzafiato non soltanto per il beneficio ottenuto, ma anche per l’incredibile tramonto che ha tinto di rosa l’intera isola. Un po’ tutti, infatti, lo hanno fotografato fermando nel tempo quei colori straordinari. Soddisfatti gli organizzatori, ma soprattutto i partecipanti che non vedono l’ora di potersi cimentare, ancora una volta, in questa fantastica disciplina che unisce, mettendo in armonia, corpo e mente. «Lo yoga non ha nulla a che vedere con l’aldilà. Per cui non è una pratica religiosa. È una scienza di questo mondo e riguarda quello che di buono possiamo ottenere nella nostra  vita». È stato questo parte del discorso tenuto dinanzi a più di trentamila persone, pronte a celebrare la giornata, da Nerendra Modi, primo ministro indiano. Se nel mondo è stata stabilita questa giornata mondiale dedicata a questa disciplina lo si deve, infatti, a lui e all’Onu che l’ha istituita. Intanto, crescono a Ischia sempre di più gli appassionati dello yoga e il prossimo mese d’agosto, dal 5 al 26, ci sarà il Teacher Training Ryt 200 a cura di Enrico De Luca. Appassionati di yoga, arriveranno da tutta Italia qui a Ischia per approfondire i fondamenti di questa disciplina millenaria completamente immersi nella natura. Il gruppo alloggerà, infatti, su la posta di Tagliavento, una struttura completamente ricavata dal tufo situata a Santa Maria al Monte. Insieme allo yoga verranno effettuate dai partecipanti una serie di esperienze che solo la nostra isola può offrire come assistere a un’alba dalla vetta del monte Epomeo e immergersi nelle acque della baia di Sorgeto. Ancora una volta, Ischia si riconferma meta del wellness.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button
Close