CRONACAPRIMO PIANO

Sorpreso con un chilo di marijuana, in manette Gaetano Verde

Il 24enne lacchese, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dalla polizia dopo una perquisizione personale prima e domiciliare poi. Stamane il processo per direttissima

Gli agenti del commissariato di polizia di Ischia, guidati dal vicequestore Maria Antonietta Ferrara, lo hanno fermato mentre si trovava alla guida del suo mezzo a due ruote a Forio, in località Zaro. Sottoposto a perquisizione personale è stato trovato in possesso di una busta di marijuana, poi il controllo è stato esteso al suo domicilio e qui è stato rinvenuto un ulteriore imponente quantitativo di sostanza stupefacente per un totale di 1 chilo e 100 grammi complessivi. E’ così finito il manette il 24enne lacchese Gaetano Verde, accusato di detenzione al fine di spaccio di stupefacenti, personaggio già noto alle forze dell’ordine. Nei suoi confronti è stato disposto il processo per direttissima che si svolgerà domattina presso il Tribunale di Napoli.

Ma ovviamente l’attività di uomini e donne guidate dalla dottoressa Ferrara non si è limitato a questa operazione. Nel decorso weekend di Ferragosto i poliziotti, con il supporto degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nel corso del quale  sono state identificate 1115  persone di cui 228 con precedenti di polizia, controllati 194 autoveicoli e 120 motoveicoli ed  elevate 14 contravvenzioni per violazioni al Codice della Strada; sono stati sottoposti a sequestro amministrativo 3 autoveicoli e 2 motocicli poiché sprovvisti di copertura assicurativa mentre altri 2 scooter sono stati sottoposti a fermo amministrativo per mancanza della patente di guida e per il mancato uso del casco protettivo obbligatorio. Inoltre, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, a bordo degli acqua scooter, hanno soccorso nelle acque del Comune di Ischia un gommone in difficoltà per un’avaria al motore trainandolo all’interno del porto e mettendo in sicurezza gli occupanti.

Infine, sono stati effettuati servizi di controllo durante le operazioni di sbarco ed imbarco da aliscafi e traghetti per garantire il rispetto delle misure di contenimento dell’epidemia COVID 19.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button