Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

SOS interpreti al Rizzoli, chiesto l’intervento degli albergatori

LACCO AMENO. AAA cercasi interpreti all’ospedale Rizzoli di Lacco Ameno. L’estate è ormai entrata nel vivo e al nosocomio lacchese, continua a latitare un servizio che in un’isola turistica e in alta stagione è indispensabile, quale quello di interpretariato e accoglienza indispensabile per quanti, stranieri, si rivolgono alle cure del nosocomio isolano.

Negli anni passati l’Asl Napoi2 Nord, ad agosto aveva già provveduto a riattivare il servizio, o quanto meno lo stesso era stato fornito e per diverso tempo dalla cooperativa Kairos, e pagato in parte dall’Associazione Albergatori di Ischia ed in parte dalla stessa azienda sanitaria napoletana. Quest’anno invece tutto è mestamente fermo al palo. E allora il Cudas alcuni giorni fa ha lanciato un appello proprio all’associazione Albergatori: “Chiediamo – ha dichiarato il presidente Gianna Napoleone – alle spettabili associazioni albergatori e termalisti di voler offrire un Servizio interpreti all’ospedale Rizzoli di Lacco Ameno, visto che ad oggi l’Asl Napoli2 Nord non ha provveduto a riattivare come in passare questo servizio di primaria importanza”. L’ultima spiaggia, verrebbe voglia di dire. Anche perché la fine dell’estate, in fondo, non è poi così lontana.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x