Statistiche
CRONACA

Sospiro di sollievo a Barano, ma sull’isola crescono i positivi

La dipendente comunale negativa al tampone, oggi riaprono gli uffici municipali. Dal bollettino di ieri tre nuovi contagi sull’isola verde (a Ischia, Forio e Lacco Ameno) e due a Procida

Diciamolo subito, quella che ci siamo messi alle spalle è stata una giornata a corrente alternata per quanto riguarda il fronte del Covid-19, la cui seconda ondata purtroppo sta lasciando significativi strascichi anche sulla nostra isola, proprio in un momento in cui credevamo che il peggio fosse alle spalle se non addirittura definitivamente passato. Ma per una volta è opportuno partire dalle buone notizie.

La dipendente comunale di Barano che era stata sottoposta a tampone – e che aveva portato precauzionalmente il sindaco Dionigi Gaudioso a chiudere gli uffici del municipio – è risultata negativa. Ed il sospiro di sollievo, capirete, è di quelli particolarmente significativi dal momento che il protocollo in caso contrario sarebbe stato terrificante: palazzo comunale chiuso ancora per qualche giorno in attesa di sanificazione ma soprattutto personale, amministratori e chissà quanti cittadini transitati in municipio costretti all’isolamento in attesa di essere sottoposti a tampone e di conoscerne l’esito. La lieta novella è stata ufficializzata anche sui canali social del Comune di Barano d’Ischia dove è stato pubblicato il seguente post: “Il tampone a cui si è sottoposta la nostra dipendente che nei giorni scorsi ha avuto contatti con un soggetto positivo al Covid19 ha dato esito negativo. Da domani, dunque, la Casa comunale tornerà ad essere aperta al pubblico secondo le precedenti modalità. Questo episodio, per fortuna risoltosi nel migliore dei modi, deve comunque fungere da monito per tutti noi a non abbassare la guardia”.

E di certo c’è poco da abbassare la guardia, soprattutto se si vanno a leggere i dati che arrivano dalla Protezione Civile regionale e che continuano a non promettere nulla di buono. Nella giornata di ieri, infatti, in Campania si sono registrati 203 nuovi casi di positività al coronavirus ed ancora una volta la nostra isola non è rimasta indenne. Si sono infatti registrati tre contagiati, uno residente a Ischia, uno a Forio ed uno a Lacco Ameno. A completare una nuova giornata nera per le isole del golfo di Napoli due nuovi positivi a Procida ed addirittura tre a Capri. Insomma, il livello di guardia è stato già raggiunto e anche l’effetto domino non promette nulla di buono. Aumenta e cresce anche il numero dei tamponi continua a crescere e anche l’allerta. Ieri sera, infatti, col traghetto Caremar delle 19.40, un altro paziente positivo al Covid è stato trasferito in un ospedale della terraferma, ovviamente osservando tutti i protocolli di sicurezza. La luce in fondo al tunnel, scusateci se siamo ripetitivi, è ancora decisamente lontana.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x