Statistiche
LE OPINIONI

Sotto Tiro di Mizar Gli amici al bar Calise

L’altro giorno abbiamo ospitato, alcuni di noi. al bar, un imprenditore del nord che conosce a fondo l’isola. Gli chiedo che impressione ha di Ischia. Siete amministrati in un modo estremamente mediocre. Avete fatto partire le intelligenze migliori e ad Ischia sono rimasti, fatta qualche eccezione, geometri,ragionieried altri che si accontentano di lucrare sugli enti pubblici e di quello che il convento riesce a passare.

Perché un giudizio cosi offensivo. Analizzate le opere pubbliche realizzate negli ultimi anni.Nessun uso delle priorità di cui il paese avrebbe bisogno; opere progettate con i piedi. E poi la mancanza di una programmazione. Realizzare la Bella Ischia presuppone una base culturale. Avete osservato il basso livello delle manifestazioni e l’improvvisazione. Con un patrimonio immobiliare come quello del Comune i cittadini dovrebbero pagare poche tasse. L’Inps è da sfrattare da anni, il palazzo D’Ambra e tutti gli altri cespiti sono regalati per pochi spiccioli. La riscossione delle tasse comunali è una vergogna. Con i milioni di euro non riscossi si potrebbe rivoluzionare il paese rendendolo civile e moderno.

Ma dove avete scelto questo consiglio comunale! Ora progettano un pontile sotto al Castello logicamente sotto la guida di qualche consigliere comunale. Non avete notato che tutto è clientelismo. Un piano spiagge a chi credete che lo affideranno? Siete seduti al bar e non muovete un dito per far invertire la rotta. Sono convinto che come società civile non esistete. Mi fermo qui. Caro Michele, allora non abbiamo nessuna possibilità di dare una mano al paese? Ho l’impressione che siete anche voi degli zombi. Amen.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Controllare Anche
Close
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x