LE OPINIONI

Sotto Tiro di Mizar Gli incidenti stradali

Non ho ancora visto da parte delle Amministrazioni Comunali dell’isola qualche provvedimento per evitare i tanti incidenti stradali che stanno provocando, da anni, dolori nelle famiglie. Avevo azzardato la proposta di fare dell’isola un posto dove,per le difficoltà del sistema viario e delle troppo auto in circolazione,si applicasse la regola del non sorpasso impegnando l’altra corsia.

Sarebbe stato sufficiente studiare la sistemazione di una cinquantina di telecamere da sorvegliare giorno e notte e gli automobilisti sarebbero stati obbligati a pensarci due volte prima di incorrere in trasgressioni che avrebbero portato a multe ed eventualmente anche a ritiro della patente per i più indisciplinati. Quando il cittadino non si comporta civilmente bisogna intervenire.

Altro vantaggio sarebbe stato quello di permettere ai bus di linea pubblici di ridurre i tempi di percorrenza,avendo davanti a se spazi non coperti da traffico intenso se non raramente. Mi sono fatto fare da una ditta privata un preventivo per capire il costo per la creazione del sistema. Cinquanta telecamere costano 15.000 euro.Il costo di connessione 7500 euro all’anno.L’impianto per le telecamere, ognuno 200 euro, per un costo di 10.000 euro.Utile impresa 15.000 euro. Il tutto per l’impianto circa 40.000 euro e 7.500 di spesa annuale. Diviso il tutto per sei Comuni viene a fare circa 7.000 euro a Comune più circa un migliaio di euro di costo di connessione.

La gestione dovrebbe accollarsela l’Arma dei Carabinieri che ha sempre del personale di guardia e il sistema si può controllare anche a scarica differenziata per vedere chi sorpassa sia i limiti di velocità che di sorpasso. Questo sistema potrebbe andare nella direzione di educare gli automobilisti e nello stesso tempo andare nella direzione di uno dei tenti sistemi di mobilità di cui l’isola ha bisogno.

Non sorpassare,non andare veloce,adeguarsi ad un ritmo più lento potrebbe essere l’inizio per togliere tante auto dalla circolazione ed invogliare ad usare il servizio pubblico. Maggio è stato un mese di scarsa affluenza turistica.Pensate che bisogna fare qualcosa per incrementare le presenze sull’isola?

Annuncio
Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close