Statistiche
LE OPINIONI

Sotto Tiro di Mizar I cittadini atto terzo

Questa volta mi rivolgo ai cittadini di Ischia di serie B, cioè a quelli che chiedono un favore agli amministratori del Comune fottendonese dei danni che si producono alla collettività. Gli amministratori dilettanti non capiscono ancora nel 2021 come si conduce una azienda. I Sindaci o chi per essi controllano tutte le piccole malefatte dei dipendenti senza mai emettere sanzioni, per esempio nelle municipalizzate. Quando le emettono queste servono non per far funzionare bene le aziende ma per avere in mano una arma di ricatto per farsi votare.

Facciamo un esempio su Ischia Ambiente che costa quasi 7,5 milioni di euro tra canone, controllo del verde e spese accessorie. La maggior parte degli albergatori non può sopportare il peso di una tariffa tanto elevata ed il Sindaco invece di chiamare un manager pagandogli uno stipendio anche di centinaia di migliaia di euro all’anno che farebbe risparmiare milioni di euro, organizza un controllo capillare ma inutile perché quello che manca è la visione d’insieme del problema.

Non ha capito il Sindaco che l’onestà e la capacità del controllore non può fare molto di fronte alla incapacità dell’amministrazione che vuole,per clientelismo, che l’azienda diventi un gioiellino. Vi sono Comuni in Italia che guadagnano dai rifiuti invece nell’isola abbiamo costi paurosi. Dico questo ai cittadini di serie B di pensare e di tentare di fare tante telefonate ai nostri amministratori che si trastullano a mettere in atto piccoli favoritismi invece di pensare ai grossi problemi che ci attanagliano.

Cittadini di serie B, avete capito che dovete cambiare atteggiamento verso chi ci amministra?

Leggetevi l’intervista all’ottimo medico Pasquale Balestrieri a Il Golfo di domenica, vi renderete conto che pessimo consigliere comunale è. Amico mio, veramente pensi che quello che esprimete come amministratori possa interessare a cittadini che non vogliono essere considerati di serie B?

Ads
Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
1 Comment
Più vecchio
Più recente Più Votato
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Carlo

Il mare di ischia non è pulito, rientra spesso nelle tabelle. Anche perché i prelievi probabilmente vengono fatti in punti conosciuti dove rientrano nei parametri. Ma tra rientrare tra i parametri e pulito c’è una grossa differenza. Le nano plastiche vengono rilasciate anche nei lavaggi degli indumenti sintesi, sono presenti anche nei trucchi. Per quanto riguarda i prodotti chimici, sono presenti anche nelle urine e nelle quando ad es. esempio si assumono farmaci. In ogni caso l’ordinanza sui saponi bio si può tranquillamente impugnare con il tar. Costruite i depuratori, buttate a terra le case e gli hotel abusivi e incominciate a rispettare le leggi e le regole del vivere civile. Se ischia è una località di serie B è colpa degli ischitani che piangono, fottono e se ne fottono.

Back to top button
1
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x