LE OPINIONI

Sotto Tiro di Mizar Il Partito Democratico ad Ischia

Un mese fa ho rinnovata la tessera al partito. Il segretario del circolo di Ischia è Lello Pilato. Ha anche intorno a sé un direttivo. Il Sindaco Enzo Ferrandino è iscritto al Partito. Lo è anche il capo dell’opposizione al Comune Gianluca Trani. Chi tesse la tela è l’eurodeputato Giosi Ferrandino. Lello Pilato sta cercando da maggio di aprire un buco dove riunire la sua gente per cercare di parlare di politica. Non ci riesce perché chi ha cariche pubbliche non vuole impegnarsi a tirare fuori un po’ di soldini anche se gli iscritti non disdegnerebbero di contribuire.

Secondo voi è solo questa la ragione? No. Sono in gioco piccolezze politiche non degne di capi politici. Giosi Ferrandino gioca su tre tavoli. Vuole fare il Sindaco di Casamicciola, dimenticando che potrebbe fare tante cose per le cinque regioni dove è stato eletto e qualcosa per la sua isola. Gianluca Trani non sa che pesci prendere. Non entra in maggioranza tentando di sottrarre ai ricatti dei consiglieri di maggioranza il Sindaco e non fa opposizione come si dovrebbe.

Enzo Ferrandino vorrebbe aprirsi ai cittadini, come ha fatto con il comitato “la strada del buonsenso”, ma non va oltre perché appena allarga un po’ le sue idee, i soliti noti, che vivono su piccoli affarucci, lo assalirebbero. Adesso mi dovete dire: un cittadino che vorrebbe dare una mano al proprio paese, attraverso azione politica che dovrebbe fare? Mandare a quel paese da Zingaretti in giù tutta la classe politica e l’ideologia in cui crede?

Già alle passate politiche ho votato 5 stelle sperando che in questi due anni avrebbero affossato completamente il paese e dopo saremmo riemersi. Non ci sono riusciti con la Lega. Sono sicuro che ora ci riusciranno con il PD e il grande Renzi.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controllare Anche

Close
Back to top button
Close