LE OPINIONI

Sotto Tiro di Mizar La Terza Repubblica

Ricordate il mio compagno di partito, Mario Chiesa, che si fece prendere con il malloppo nell’ospedale milanese del Trivulzio e diede l’avvio a tangentopoli e alla seconda Repubblica? Ora lo stesso ospedale ha messo in evidenza che anche l’ottima sanità lombarda ha carenze non superficiali. Speriamo che da questo altro scandalo scaturiscano le premesse per mettere su la Terza Repubblica. Ormai con la manovra del Governo, che sfiora i 700 miliardi, i nodi verranno al pettine. E senza sacrifici veri l’Italia non ne uscirà.

Si incomincia a parlare della patrimoniale anche sui media. I politici attuali, tutti, non ne possono parlare. Corrono molti pericoli e tirano a campare. Se invece a parlarne fossero i cittadini italiani allora si che questa pandemia potrebbe portarci oltre il baratro e verso qualcosa di serio. Nel 1994 vinse Berlusconi. Non aveva le prerogative per portarci nella modernità come non le avevano le mediocri politiche della sinistra che si fece abbagliare dal mondialismo e dalla crescita senza fine del prodotto interno lordo.

Arriva la pandemia e, da noi, trova una nazione dove diventano interessanti le persone che non pagano le tasse e dove la corruzione è diventata di massa. I cittadini potrebbero anche sottostare ad una patrimoniale ma affidata a chi? Ad un Governo Istituzionale? Ad una destra come quella di Salvini? Dopo l’uscita dalla pandemia abbiamo bisogno di elezioni. Fino alle elezioni dovremmo far nascere una politica che pensa in modo diverso. Diogene esca, con la sua lanterna, a cercare gli uomini che la devono sostenere. Per favore. Anche ad Ischia con queste politiche amministrative e con la mentalità dei nostri “industriali” abbiamo bisogno di altro.

Ci riusciremo solo se gli imboscati che si sono allontanati dalla cosa pubblica ritorneranno ad impegnarsi. Si deve tentare. Per la sopravvivenza.

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controllare Anche
Close
Back to top button
Close