Statistiche
LE OPINIONI

Sotto Tiro di Mizar Le infrastrutture isolane

Dobbiamo andare alla ricerca con quali infrastrutture, con l’aiuto del Delivery Found europeo, Ischia può ritornare allo splendore degli anni che furono. Il Parco naturalistico/scientifico proposto dal Professore Luongo, sponsorizzato da Peppino Mazzella, nella zona soggetta al terremoto del 2017. Il Parco dell’Epomeo, quello di Nitrodi/Cavascura, il Palazzo Reale come complementarietà all’attuale situazione sanitaria dell’isola e la trasformazione della baia di Citara con infrastrutture per il turismo invernale ad Ischia insieme alla razionalizzazione della zona Mezza Torre/Zaro.

Si sa che i grossi progetti che servono al rinnovo della nostra nazione, se fatti bene, saranno facilmente approvati anche se costosi. Il Parco di Casamicciola andrebbe sviluppato su quattro chilometri quadrati e dovrebbe prevedere costruzioni di abitazioni per una parte dei duemila abitanti rimasti senza abitazione, terreni incolti da recuperare, inserimento dei sette ettari della tenuta Piromalli, in vendita, oltre all’ Istituto scientifico per lo studio dei terremoti da affidare all’Istituto Vulcanologico Nazionale. Una opera di riassetto territoriale che possa essere d’ indotto per l’industria termale isolana dalla quale non si dovrebbe prescindere.

Stessa cosa per il Palazzo Reale. Se vogliamo dare un supporto alle centinaia di alberghi termali esistenti sull’isola non si può prescindere dal dare anche una struttura sanitaria adeguata che il solo ospedale di Lacco Ameno non può da solo dare.

Il parco dell’Epomeo dovrebbe implementare il concetto dell’isola verde che con il ripristino dei terreni incolti e la cura del territorio dovrebbe dare un polmone di vivibilità e tanto verde all’isola. Stessa cosa avverrebbe con il parco Nitrodi /Cavascura che salverebbe fino al mare un territorio di una bellezza unica.

Per quanto riguarda Citara non si può non pensare ai Giardini Poseidon che dovrebbe trasformarsi in un posto dove oltre a servire una clientela estiva possa anche essere una infrastruttura per il turismo invernale.

Ads

L’ammucchiata verificatosi nel Comune di Ischia dopo l’adesione di una parte di minoranza alla maggioranza potrebbe essere, mettendosi a lavorare per il paese, uno degli obbiettivi da perseguire, con un progetto ambizioso, al servizio dell’isola e non ridurre alle solite cose quello che è avvenuto.

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x