LE OPINIONI

Sotto Tiro di Mizar Le tasse comunali

In un Sotto Tiro di circa un mese fa sottolineavo la difficoltà del Comune di Ischia nel riscuotere una trentina di milioni di euro da cittadini morosi. E’ iI debito verso l’Ente di alcune categorie di contribuenti che si trascina da anni. Molti amministratori si sono sempre dichiarati contrari ad operazioni forzose schierandosi dietro al convincimento che specialmente operatori commerciali sarebbero stati costretti al fallimento per la crisi finanziaria in cui le loro aziende si trovavano.

La mia risposta a questa tesi è sempre stata che a fallire sarebbe stato l’Ente.

Ultimamente l’amministrazione Comunale è dovuta ricorrere, spinta dai revisori dei conti, all’aiuto di una società di Biella, l’Area, per tentare di incassare i crediti pur avendo la Genesis società comunale di riscossione. E’ notizia di questi giorni che la ditta incaricata, secondo un giudice, non è legittimata perché l’affidamento sarebbe stato non regolare. Ora capite che idea si può fare un cittadino di fronte ad una situazione del genere. Tanto più che da voci dall’interno del Comune ci viene sussurrato che a fine luglio andrebbero in prescrizione dai 5 agli 8 milioni di euro. In una situazione del genere un cittadino si chiede come mai le opposizioni in Consiglio Comunale non fanno emergere una situazione così tragica.

Il cittadino si chiede anche perché la Corte dei Conti non viene sollecitata a fare chiarezza su tutta la problematica. Cosa deve far pensare al cittadino l’insieme di questa matassa? Quali interessi si potrebbero nascondere dietro tutta questa nuvolaglia? Interessi professionali? Interessi elettorali? Solo cattiva amministrazione? E’ mai possibile che un Ente ricco come il Comune di Ischia debba essere in sofferenza e abbandonare al proprio destino il paese pur dovendo riscuotere circa trenta milioni di euro senza calcolare quelli prescritti in tanti anni passati?

La meraviglia dei cittadini è anche quella di capire se Carabinieri, Polizia e principalmente la Guardia di Finanza leggendo queste cose sulla stampa locale abbiano potere di intervento in una faccenda che interessa l’intera collettività specialmente ora che con la pandemia l’Ente locale fornito di risorse potrebbe svolgere un ruolo attivo per aiutare aziende e gente in difficoltà con reali mezzi finanziari propri.

Ads

Ads

Articoli Correlati

Rispondi

Controllare Anche
Close
Back to top button