LE OPINIONI

Sotto Tiro di Mizar L’Eurodeputato

Giosi Ferrandino ha scelto di rimanere nel partito Democratico non abboccando al canto delle sirene di Renzi. Il partito democratico su decine di migliaia di voti ad Ischia ne ha preso circa 7000 nelle scorse elezioni europee e con tre preferenze Giosi Ferrandino arrivò a circa 4000 preferenze. La logica, almeno quella partitica, doveva assicurare al nostro almeno le preferenze del suo partito. E’ rimasto deluso Giosi? Se si interessa poco dell’isola gli ischitani hanno il diritto di voler essere preferiti nell’impegno e nelle scelte politiche che va a fare?

Io non so come la pensa Giosi ma io da iscritto al circolo di Ischia “pretendo” un interessamento per le sorti che, anche in piccola parte, derivano dall’impegno del partito democratico al quale aderisco. Se poi penso che l’amministrazione comunale di Ischia, anche se aiutata da liste civiche, è stata vincente sotto la guida sua e di Enzo Ferrandino,espressioni del partito democratico, non posso abbandonare l’idea di un rilancio politico con le idee di una sinistra moderata e riformista.

Viste la necessità, per il Comune e l’isola, di politiche innovative che creino una nuova classe dirigente invoco l’apertura di un circolo democratico aperto a tutti quelli che vogliono cambiare il modo di amministrare quest’isola. Non vale dirmi che i partiti sono morti. Io credo fermamente che colloquiare sia il solo modo di condurre bene una società. Il circolo come agorà ha sicuramente la possibilità di dare un contributo fattivo alle nostre genti.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close