Statistiche
ARCHIVIO 2ARCHIVIO 5

Sotto Tiro di Mizar, Massimo Stilla

Amministratore della Ischia Ambiente. Era il giovane eroe che sotto la guida politica di Antonio Mazzella ,quello del salto della quaglia che, passando dalla minoranza in maggioranza per non far decadere Enzo Ferrandino da Sindaco per la fronda dei quattro consiglieri che avevano abbandonato la maggioranza, doveva dare la svolta alla gestione della società della nettezza urbana e diminuire i costi elevati che le imprese ed i cittadini non erano più in grado di sopportare e dovuti secondo i detrattori ad una gestione poca accorta da parte dei giovani leoni della “sciarappa”.

Avete più sentito parlare del nuovo piano industriale che lo Stilla doveva mettere in opera con le grandi capacità che giravano intorno ad Antonio Mazzella? Da notizie raccolte in giro apprendo che Stilla non vuol dare deleghe ai due consiglieri del consiglio di amministrazione. Ricordo che gli “sciarappa boys” avevano chiesto al Sindaco l’acquisto di nuovi mezzi, una razionalizzazione e riqualificazione del personale e una raccolta differente dall’attuale.

I due consiglieri emarginati sono Elena Fortuna che avrebbe voluto interessarsi del personale e della collocazione in pensione con vari incentivi di una parte del personale anziano e senza più forze che ciondolano in Ischia Ambiente,mentre Rino Pilato voleva dare un assetto diverso alla catena di comando tentando di eliminare le incongruenze esistente tra i vari livelli di controllo ed organizzazione. Ed invece Stilla se ne sta buono buono. Ma a fare cosa? Ahi come si bruciano i giovani!

Ho chiesto due mesi fa un incontro per una intervista al Presidente ma dallo staff non mi è mai giunto un appuntamento. Vorrei ricordare ad Enzo Ferrandino che tanti di noi stiamo apprezzando i suoi sforzi per tenere la barca in rotta ma che un po’ più di coraggio non stonerebbe. Specialmente ora che ha di uovo imbarcato i quattro dissidenti e che tanti cittadini vorrebbero una amministrazione di salute pubblica per affrontare seriamente i tanti problemi sul tappeto.

Ottorino Mattera, pur con il suo enorme potere,si lamenta che il Sindaco non colloquia con tutti i consiglieri. Qualcuno in giunta comunale fa finta di lavorare e allora? Dai Sindaco lancia con più forza il problema traffico e mobilità. Analizza la situazione del mercato di via Morgioni,dai uno sguardo al Polifunzionale e alla discarica dell’ Arenella. Il progetto che stai avviando a Roma ti fa onore. Convinci gli altri sindaci che Ischia langue. I cittadini stanno imparando ad aver fiducia in te.

Ads

Osa un pò in più. .

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x