Statistiche
ARCHIVIO 2ARCHIVIO 5

Sotto Tiro di Mizar, Non si sfugge

Forio è alle strette con il problema della nettezza urbana. Per troppi anni le amministrazioni di Forio si sono trastullate sfuggendo alla necessità dimunirsi di un impianto serio e definitivo. Purtroppo Francesco Del Deo è vittima della mentalità dei foriani.

Negli anni settanta i foriani fecero le barricate contro il progetto della Cassa per il Mezzogiorno per il sistema fognario isolano schierandosi contro il depuratore alla Spinavola. Da allora fogne e spazzature sono diventati i veri problemi di Forio. Ormai il territorio è talmente antropizzato che dovunque Del Deo vorrà sistemare un sistema per smaltire la spazzatura troverà feroci nemici. Non gli resta che prendere in considerazione di scavare sotto uno dei due campi sportivi e realizzarvi l’opera che serve a Forio.

Basterà una stagione di sospensione delle attività sportive per scavare gli spazi necessari e ricostruire il campo sportivo in superficie. Logicamente questo presuppone una ferrea volontà di risolvere il problema e la capacità organizzative che non dovrebbe mancare a Del Deo.

In Italia stiamo messi molto male con lo smaltimento rifiuti. Ormai la spazzatura si brucia nei tanti depositi che vengono incendiati in tutta Italia. Bruciatori di ultima generazione sono indispensabili checché ne pensino gli ambientalisti.

Forse Del Deo potrebbe convincere gli altri Sindaci a ragionare tutti insieme. Ad Ischia l’Arenella c’è. A Barano qualche sito è reperibile. Forse smaltire sull’isola la spazzatura prodotta ha bisogno di qualche progetto diverso da sistema attuale? I costi di trasporto aumentano,le discariche in Continente diminuiscono. Che facciamo? Sempre in ritardo su tutto.?

Ads

 

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex