CULTURA & SOCIETA'

SPETTACOLI The Fabelmans di Steven Spielberg al Cinema delle Vittorie

Chiunque abbia provato, da ragazzino, a girare un piccolo film insieme a degli amici, non potrà restare insensibile a quest’ultimo lavoro del regista di Lo Squalo, arrivato alla sua trentaquattresima esperienza dietro la macchina da presa. The Fabelmans è un’idea che parte da lontano: nel 1999 il regista di Cincinnati confessò che il suo sogno era dirigere un film ispirato alla sua infanzia e sul suo primo approccio alla macchina da presa, progetto scritto coinvolgendo anche sua sorella e che non ebbe modo di realizzare. “Ci vuole coraggio a parlare di sé stessi” è stata la sua risposta con cui per tutti questi anni ha evasivamente liquidato i cronisti. Sono finalmente giunti tempi maturi per quest’opera che si preannuncia come uno dei titoli che farà parlare tanto di sé in quest’annata cinematografica appena cominciata, realizzato con i fedelissimi Janusz Kaminski al reparto fotografia e John Williams – al passo d’addio – che si occuperà ancora una volta delle musiche.

Il film parla del periodo di tempo che il giovane alter ego di Spielberg, Sammy Fabelmans, trascorre in Arizona insieme alla sua famiglia. Grazie a sua madre, un’ex pianista, scopre il mondo del grande schermo: la visione del film Il più grande spettacolo del mondo di Cecil B. DeMille è l’epifania per l’ingresso in un nuovo mondo fatto di poesia in movimento, che prima spaventa e che si trasforma poi in una passione senza fine. Reclutando compagni di classe e sorelle, il giovane inizia a girare i suoi primi lavori nei deserti dell’Arizona, distraendosi da un pesante clima domestico dove il pragmatismo del padre poco si plasma con i sogni di sua moglie e di suo figlio, lanciato verso una carriera dal successo insperato. Protagonisti il ventenne Gabriel LaBelle, accompagnato sullo schermo da Michelle Williams, Paul Dano e Seth Rogen. Scritto dallo stesso regista, che ritorna alla stesura delle sceneggiature dopo AI Intelligenza Artificiale del 2001, il film per tutti – candidato ai Golden Globe 2023 – sarà trasmesso anche sull’isola d’Ischia, nella sala foriana del Cinema delle Vittorie da Giovedì 12 Gennaio, nello spettacolo pomeridiano delle ore 17:00 a fare da apripista al film horror M3GAN, trasmesso invece nei due spettacoli delle 19:30 e delle 21:30 e vietato ai minori di 14 anni.

Articoli Correlati

5 1 vota
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex