Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5POLITICA

Spiagge, abusi e abusivi: il nuovo grido d’allarme di Borrelli

“Il fenomeno dell’abusivismo sulle nostre spiagge sta assumendo proporzioni preoccupanti non solo per il numero di personaggi che si impossessano arbitrariamente di spiagge libere o di aree demaniali imponendo il fitto di lettini e ombrelloni accaparrandosi anche la sosta per auto e motorini e allargando il business anche al fitto di pedalò e moto d’acqua senza rispettare nessuna regola minima di sicurezza in mare. Quello che più preoccupa è l’arroganza e la violenza con le quali conducono questo business illegale. A pochi giorni dall’aggressione subita dal sottoscritto sulla spiaggia di Cava dell’isola ecco un altro gravissimo episodio ai danni dell’ex candidato sindaco e attuale consigliere comunale di Camerota, Pierpaolo Guzzo, al quale va la mia piena solidarietà, aggredito da una parcheggiatrice abusiva mentre era in compagnia della sua famiglia nei pressi dello stabilimento balneare di cui è gestore. Sono invece sconcertanti le immagini del video proveniente dalla spiaggia di Citara a Ischia che immortalano due venditori abusivi in atteggiamento di sfida nei confronti dell’agente della Polizia Municipale di Forio, Antonio D’Aiello, intervenuto sul posto per svolgere la propria attività di controllo e contrastato fisicamente nella sua azione proprio dagli abusivi. Sono tantissimi gli episodi di prepotenza e prevaricazione che avvengono sulle nostre spiagge e che trasformano una giornata di relax con la famiglia in una vera e propria disfida”.

Lo denuncia il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. “Chiederò al Prefetto di Napoli, Carmela Pagano, di mettere all’ordine del  giorno del prossimo comitato per la sicurezza il tema del ripristino della legalità sui nostri litorali – prosegue Borrelli – che sono ormai appannaggio di personaggi aggressivi e senza scrupoli; una situazione pericolosa che necessita dell’adozione di un piano straordinario e coordinato tra forze dell’ordine prima che accada l’irreparabile. Chiederò allo stesso tempo un encomio per il vigile D’Aiello per la professionalità e la determinazione con le quali sta contrastando gli abusivi sulla spiaggia di Citara”.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex