CRONACA

Spiaggia libera con sdraio e ombrelloni abusivi, scatta il sequestro

Questa mattina il personale del Comando Polizia Municipale e della Guardia Costiera di Ischia ha eseguito una operazione di contrasto al fenomeno dell’occupazione abusiva dei tratti di spiaggia libera.

L’attività, partita alle prime ore dell’alba, è stata svolta su tutto il litorale comunale ed ha portato al sequestro di numerose attrezzature da spiaggia. Nello specifico, sono stati rimossi circa 40 tra ombrelloni, lettini e sedie da spiaggia.

Buona parte del materiale rinvenuto era stato lasciato sull’arenile o posizionato per garantire una sorta di “prenotazione” del tratto di spiaggia libera, andando così in contrasto con l’ordinanza balneare e con le norme che regolano il corretto utilizzo del demanio marittimo. Il personale ha accertato infatti che sotto gli ombrelloni posizionati sull’arenile non vi era traccia dei possibili proprietari, molti dei quali sarebbero tornati in spiaggia nelle ore successive certi di poter beneficiare, impropriamente, di un posto in prima fila.

L’attività, che è scaturita dopo alcuni giorni di sopralluoghi, rientra nella più ampia operazione che, a livello nazionale, ha consentito di restituire al pubblico uso migliaia di metri quadrati di spiagge libere abusivamente occupate.

Rispetto allo scorso anno, il numero di attrezzature rinvenute in spiaggia risulta sensibilmente ridotto. Ad ogni modo, anche in vista del possibile aumento di bagnanti nel corso del prossimo mese di agosto, l’operazione congiunta tra Capitaneria di Porto e Polizia Municipale continuerà anche nei prossimi giorni, a tutela del libero accesso negli arenili non assentiti in concessione.

Ads
Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Controllare Anche
Close
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex