Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Staccionata killer a Sorgeto, arriva l’esposto al Comune di Forio

FORIO – A Forio, come anche negli altri territori isolani, i problemi non mancano. La differenza la fanno le segnalazioni di ciò che non va alle autorità competenti e la puntuale vigilanza dei cittadini sul territorio. Un’opposizione politica sana, che fa il proprio dovere, segnalando tutti i problemi che possono arrecare danno alla cittadinanza consente di porre i riflettori sulle criticità che insistono nel fazzoletto di terra dove vivono i propri elettori. Controllare e vigilare, per il bene dei cittadini deve essere il primo compito della minoranza, ma anche di ogni buon residente dotato di senso civico. Stani Verde, consigliere di opposizione del comune di Forio, negli ultimi mesi è particolarmente attento alle magagne che si palesano negli angoli più disparati del comune. In un video particolarmente esplicativo, l’ex candidato alla carica di primo cittadino delle recenti elezioni amministrative di Forio, esplora la strada che porta a Sorgeto, evidenziando il pericolo che si annida al margine della strada da dove si può ammirare uno dei più bei panorami dell’isola.

Nell’incantevole zona d’interesse turistico, la staccionata che costeggia la strada e che dovrebbe difendere gli esploratori del bello da rovinose cadute, è pericolante. Basta toccare con mano la barriera di legno per notare movimenti poco rassicuranti. Persino il cemento della strada dove è stata fissata la staccionata palesa gli indistinguibili rigonfiamenti che suggeriscono pericolo e conseguenze gravi nel caso non si intervenga tempestivamente per porre rimedio a una situazione di evidente pericolo. Negli ultimi mesi, è bene ricordarlo, l’isola è stata falcidiata dal crollo di balaustre e parapetti che hanno procurato notevoli lesioni agli sfortunati turisti e residenti che hanno avuto la cattiva sorte di sedersi o appoggiarsi su muretti pericolanti, è quindi bene stare attenti ai segnali che potrebbero arrecare danno ai cittadini e turisti.

“La staccionata è evidentemente pericolante – chiarisce Stani Verde – invito il primo cittadino di Forio, senza far polemiche, ma con spirito di costruttivo, di interferire quanto prima, in modo da eliminare una situazione di pericolo che potrebbe portare a conseguenze tragiche”. “In passato sono stati spesi non pochi soldi per mettere in sicurezza la zona, ha continuato Stani Verde – eppure la situazione oggi è particolarmente preoccupante. Un bambino che si mette a giocare nelle vicinanze o anche un turista che si appoggia per ammirare il panorama rischia di farsi davvero male. Durante i consigli comunali, quando parliamo di questi problemi, puntualmente ci viene tolta la parola, eppure – ha chiaro Stani Verde – in gioco c’è la sicurezza dei cittadini e dei turisti che si recano alla baia di Sorgeto per esplorare le bellezze del nostro patrimonio in balia, purtroppo, del degrado e dell’incuria”

Antonello De Rosa

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x