Statistiche
CRONACA

“Stop alla mannaia dei tributi”, l’appello ai Comuni isolani

La richiesta, a favore di cittadini e imprese, indirizzata ai sei sindaci dall’associazione Pan Assoverdi: troppi i danni cagionati ai contribuenti dalla pandemia per poter ulteriormente infierire. Il precedente di Capri

La pandemia, inutile girarci intorno, ha già fatto troppi danni, infliggendo un colpo mortale all’economia di cittadini e imprese. Ecco perché è impossibile che gli enti locali continuino a bussare a denari per riscuotere tributi che in un momento del genere risulta oggettivamente difficile onorare. Si spiega così la lettera appello che l’associazioni Pan Assoverdi, nella persona di Rino Romano, ha indirizzato ai sei sindaci dell’isola d’Ischia avente ad oggetto “Autonomia impositiva degli enti locali. Agevolazioni per i contribuenti colpiti dalla pandemia da Sars Cov2”. Nella missiva il firmatario ricorda che “la sottoscritta organizzazione, portatrice d’interessi diffusi, “PAN ASSOVERDI SALVANATURA/ONLUS, posto che la Legge Cost. 18-10-2001 n. 3 ha consacrato il principio – già delineato in vari Trattati Internazionali – di sussidiarietà orizzontale (art. 118, comma 4, Cost.) in base al quale i Pubblici Uffici favoriscono il massimo coinvolgimento dei cittadini e delle formazioni intermedie (associazioni, gruppi, comitati) nella promozione di iniziative socialmente rilevanti” prima di ravvisare e sottolineare che “sebbene si occupi soprattutto della salvaguardia ambientale, l’intestata ONLUS – non insensibile alle istanze di gran parte della popolazione, duramente prostrata dall’emergenza sanitaria, dovuta al coronavirus – vanta, tra i propri scopi statutari, anche la tutela dei consumatori e degli utenti”.

Poi la nota del Pan Assoverdi entra dritta nel merito e nella stessa si legge: “A molti cittadini ed imprenditori (impossibilitati a lavorare, dal marzo 2020 in avanti) sono pervenute, in questi ultimi giorni, diffide di pagamenti per intero, di tributi comunali afferenti l’anno 2020. Tali contribuenti, al momento, non sono in grado di onorare pur minime debenze, a causa del ‘total lockdown’ (marzo-giugno 2020) e delle ulteriori gravi limitazioni (zona rossa) sofferte, in Campania, dal 15-11-2020 al 5-12-20 e dall’8-3-21 al 19-4-21. Tanto premesso, la scrivente P.A.S. prega le SS.LL. di valutare – similmente a quanto avvenuto nella vicina Capri – l’adozione (nei limiti della rispettiva autonomia impositiva) delle seguenti misure, tese a fronteggiare, nel medio periodo, la grave crisi socio-economica che ha colpito pure l’isola verde e che tuttora perdura, previa approvazione della Giunta Comunale”. Di seguito vengono anche indicate le misure in questione e nell’ordine si tratta di “sospensione dei termini di tutti i tributi di competenza municipale e tutte le entrate patrimoniali, fino al 31-12-2021; interruzione del pagamento delle rate di rottamazione a saldo e stralcio, sino al 30-11-21; non applicazione di interessi, sanzioni, sovrattasse, maggiorazioni, per il ritardato versamento di tributi ed altre somme, relativi all’anno 2020; congelamento – nel rispetto della prescrizione – delle attività di liquidazione, controllo, accertamento, riscossione, ingiunzione, esecuzione, fino al 30-9-21. Quanto sopra, a beneficio (auspicabilmente) di tutti i contribuenti isolani, ma in primis a favore delle famiglie meno abbienti e dei soggetti direttamente provati – non solo dalle conseguenze dell’epidemia da covid 19 – ma pure a causa del terremoto dell’agosto 2017.

Come si nota, in un passaggio Rino Romano si collega anche alla delibera di giunta votata dal Comune di Capri che ha inteso prorogare tutte le scadenze dei tributi comunali relativi agli anni 2020 e 2021, un’iniziativa mirata proprio a fronteggiare la grave crisi economica che ovviamente ha colpito anche l’isola azzurra. Per la cronaca tutte le scadenze fissate il 31 luglio sono state prorogate al 30 dicembre 2020, quando si spera che la stagione turistica magari un po’ più favorevole possa aver restituito un minimo di ossigeno alle asfittiche casse di cittadini e imprese.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Controllare Anche
Close
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x