CRONACA

Strade sicure, primo step per l’inizio dei lavori

Da mesi i residenti di Forio lamentano una condizione delle strade del comune turrita davvero disastrosa. “Vedere le strade di Panza così come quelle di Forio in condizioni disastrose, sta a significare semplicemente che l’amministrazione non rispetta il territorio né tantomeno il suo popolo. La cosa peggiore è che con questi presupposti non si può fare turismo, peraltro risorsa economica principale per l’isola, e tantomeno sperare in un più prestigioso target turistico, vergogna”. Denunciava – appena qualche mese fa – il consigliere di minoranza Dino D’Abundo evidenziando i numerosi problemi che ci sono nelle strade di Forio. Ora il comune amministrato dal sindaco Del Deo ha finalmente aggiudicato la gara per mettere in sicurezza le strade del territorio comunale. Il costo complessivo delle operazioni ammonta a 300 mila euro e che verrà curato dall’ingegnere Mauro Pizzuti Miragliuolo, finanziato dalla Cassa Depositi e Prestiti.

Il primo step ha visto la realizzazione dell’avviso per manifestazione di interesse per individuare dieci operatori da invitare alla procedura negoziata. Delle numerose manifestazioni di interesse arrivate 33 sono risultate in possesso dei requisiti richiesti. Le dieci ditte sorteggiate sono: “Centro Meridionale Costruzioni”; “Geniale”, “Cogin”, “Coget”, “CEM.AR.86”, “Industrial Varnish”, “I.CO.GE.”, “Edil Lavoro di Girolamo Di Meglio”, “Impresa Edile Scotti di Scotti Crescenzo”, “COST.EL”. Quattro le ditte che hanno presentato offerta entro il termine dell’8 gennaio, sono: “Centro Meridionale Costruzioni” di Casoria che ha offerto un ribasso del 28,610%; “COST.EL” di San Giorgio a Cremano con un ribasso del 19,731%; “Edil Lavoro di Girolamo Di Meglio” di Forio con un ribasso del 10,500%; “Geniale” di Napoli con un ribasso del 30,125%. Sia a quest’ultima ditta, dichiarata provvisoriamente aggiudicataria, che al “Centro Meridionale Costruzioni”,

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button