ARCHIVIO 5POLITICA

Strisce blu a Forio, ecco le nuove aree e le tariffe per residenti e turisti

La Giunta municipale di Forio, nel corso della seduta svoltasi il 28 febbraio presso gli uffici del “Green Flash”, ha approvato all’unanimità una delibera proposta dal primo cittadino Francesco Del Deo, e avente ad oggetto “Gestione aree parcheggio a carico polizia Municipale anni 2017/2018 – Integrazione aree strisce blu e modifiche tariffe – Indirizzo destinazione incassi relativi ai proventi dei parcheggi”. «Il Comune di Forio – si legge nell’incipit della deliberazione – con delibera di G.M. n. 11 del 15.01.2010 e le precedenti delibere di G.M. n. 86/2007, n. 160/2008 e n. 218 /2009 ha da tempo previsto e disciplinato le aree del territorio dove il parcheggio e la sosta sono ammessi previo pagamento di una tariffa, ai sensi dell’articolo 7, comma 1, lettera f) del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285 e s.m.i.; in particolare, con delibera della Giunta comunale n. 11 del 15.01.2010 ha istituito sul proprio territorio aree di sosta a pagamento i cui stalli delimitati da strisce di colore azzurro (art. 149, comma 3, lett. b del d.p.r. 16 dicembre 1992, n. 495) sono disciplinati dalla segnaletica verticale di cui alla “figura II 76” del d.p.r. 16 dicembre 1992, n. 495, con pannello integrativo avente valore prescrittivo circa le condizioni alle quali è subordinata la regolarità della sosta; con delibera di G.M. n. 11 del 15.01.2010 sono stati approvati gli indirizzi e la disciplina delle tariffe dei servizi locali, tra i quali risultano i parcheggi a pagamento, nonché la n. 52 del 19.05.2016 con la quale c’è già stata rimodulazione delle tariffe e individuazione di nuove aree strisce blu».

LE AREE E LE TARIFFE. «In considerazione dei molteplici cantieri ancora in itinere che depauperano sostanzialmente le aree strisce blu così come definite con i prefatti atti – si legge ancora nell’atto deliberativo – è necessario procedere alla individuazione di nube aree di sosta a pagamento confermando in toto le precedenti come già regolate». Sentiti gli uffici tecnici competenti al fine dell’individuazione di nuove aree da destinarsi a strisce blu, i membri della Giunta comunale hanno stabilito quanto segue: via G. Genovino tratti ingresso parcheggio Marinai d’Italia fino al tunnel compatibilmente ai disposti del Cds (abbonamenti validi, tariffa residenti Forio 1 €/h, residenti isola d’Ischia 1,5 €/h, non residenti 2 €/h, costi abbonamenti giornalieri normali); via G. Genovino tratto trivio Nettuno al tunnel compatibilmente ai disposti del Cds (abbonamenti validi, tariffa residenti Forio 1 €/h, residenti isola d’Ischia 1,5 €/h, non residenti 2 €/h, costi abbonamenti giornalieri normali); via Matteo Verde e Mercato comunale H24 (abbonamenti non validi, tariffa residenti Forio 1 €/h, residenti isola d’Ischia 1,5 €/h, non residenti 2 €); Anse via G. Castellaccio antistanti scuola Balsofiore (abbonamenti validi, tariffa residenti Forio 1 €/h, residenti isola d’Ischia 1,5 €/h, non residenti 2 €/h, costi abbonamenti giornalieri normali); via maestro L. Impagliazzo (abbonamenti validi, tariffa residenti Forio 1 €/h, residenti isola d’Ischia 1,5 €/h, non residenti 2 €/h, costi abbonamenti giornalieri normali); via monsignor Schioppa già Cava delle Pezze (abbonamenti non validi, tariffa residenti Forio 1 €/h, residenti isola d’Ischia 1,5 €/h, non residenti 2 €/h); via SS 270 località Chiaia largo vicino molo di sottoflutto (abbonamenti non validi, tariffa residenti Forio 1 €/h, residenti isola d’Ischia 1,5 €/h, non residenti 2 €/h).

GLI ABBONAMENTI. «Al fine di andare incontro alle esigenze della cittadinanza – prosegue il documento – è opportuno procedere ad un nuovo riassetto degli importi mensili di abbonamento confermando per le suesposte zone quanto già approvato con gli atti precedenti, modificando in particolare gli importi di abbonamento così come segue: abbonamento annuale residente Forio (intestatario carta circolazione) € 36.00; abbonamento mensile residente altri Comuni dell’isola d’Ischia € 30.00; abbonamento mensile non residente € 50.00. Si precisa che gli abbonamenti non sono validi, come già precedentemente disposto, nel parcheggio C. Colombo, in via M. Verde, nel Mercato comunale e, dall’approvazione della presente, anche nel largo SS 270 località Chiaia e in slargo via mons. Schioppa). Gli abbonamenti per i residenti sono annuali e sono rilasciabili esclusivamente laddove l’intestatario della carta di circolazione sia residente nel Comune di Forio. Inoltre, l’amministrazione intende destinare i proventi degli incassi dei parcheggi (strisce blu) di cui all’oggetto al completamento del parcheggio Rione Umberto I e riqualificazione parcheggio Cenerentola – frazione Panza».

Francesco Castaldi

Annuncio

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close