Statistiche
ARCHIVIOARCHIVIO 3ARCHIVIO 5POLITICA

Super Eco, Nicolella: «Arrestateli, e portateli in un manicomio giudiziario»

di Francesco Castaldi

FORIO – Nell’edizione di ieri abbiamo dedicato un dettagliato approfondimento alla Super Eco, l’azienda che prenderà il posto della Ego Eco nella gestione della raccolta dei rifiuti solidi urbani nell’ambito del Comune all’ombra del Torrione. Dopo aver letto la visura ordinaria contenuta all’interno del registro delle imprese della Camera di Commercio di Frosinone, abbiamo scoperto che l’amministratore unico della società (che ha un capitale sociale di 10.000 euro) è lo stabiese Luigi Cirillo, che ha ottenuto la nomina il 14 luglio scorso. Un altro aspetto significativo – e che ha già destato le perplessità di alcune persone – è costituito dal fatto che socio unico e rappresentante dell’impresa è Carlo Ciummo, figlio dell’ex amministratore della Ego Eco Vittorio. Come si evince in maniera inequivocabile dalla visura, il rampollo del patron della società di raccolta di rifiuti solidi urbani ha assunto la carica di socio unico della Super Eco (costituita il 7 gennaio di sei anni fa) il 4 dicembre 2015, e quindi molti mesi prima che venisse annunciata la cessione del ramo d’azienda della Ego Eco.

CONTINUA A LEGGERE SUL GIORNALE IN EDICOLA

 

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x