CRONACA

Superstrada, i Verdi: «Eccessi di velocità e inversioni di marcia»

Foto e video testimoniano i pericoli costanti che si corrono sull’importante arteria

La sezione isolana dei Verdi denuncia ancora una volta i pericoli che aleggiano costantemente sulla Variante Esterna, la cosiddetta Superstrada: «Si corre troppo – spiega la responsabile dei Verdi Ischia, Mariarosaria Urraro, tra segnali che cadono, probabili nuove aperture di varchi abusivi, immondizia e erbacce. Ieri pomeriggio alle 16:25 abbiamo filmato per 4:22 sulla superstrada e abbiamo documentato che non solo si corre con velocità ben oltre il limite consentito ma si effettuano manovre vietate dal codice della strada, infatti, in barba alla doppia striscia continua si effettuano inversioni di marcia. Il record spetta a una Fiat Panda che raggiunge i 93 km orari, raggiungendo quasi il doppio della velocità consentita. Inoltre la superstrada è invasa da erbacce e piante infestanti tranne in alcune aiuole ai margini della carreggiata, dove come per magia sono scomparsi gli oleandri, probabilmente per fare spazio all’apertura di nuovi varchi abusivi. La superstrada è in pieno abbandono e da giorni addirittura un segnale di preselezione si è staccato dal palo ed è stato inghiottito dalle erbacce e dagli Ailanti, piante aliene infestanti che non solo mettono a rischio la biodiversità ma anche la solidità strutturale della strada. Non dimentichiamo che buona parte della superstrada è formata da ponti». Problemi che si aggiungono ai rifiuti gettati dagli incivili, e all’orrenda sorte che spesso tocca a poveri gatti e volatili, troppe volte orribilmente falciati dalle auto in corsa.

Tags

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button
Close