Statistiche
CRONACAPRIMO PIANO

Svastiche naziste disegnate sui muri dell’orfanatrofio

Assurdo gesto compiuto notte tempo dai soliti ignoti (e idioti) che si sono poi dati alla fuga dopo aver anche bussato alla struttura gestita da Suor Edda spaventando non poco gli occupanti: sull’episodio indagano i carabinieri della Stazione di Casamicciola

Già siamo in un periodo in cui stentiamo a metterci alle spalle la pandemia ed alla quale da una ventina di giorni a questa abbiamo dovuto aggiungere anche una guerra. Quanto basta, immagina qualcuno, per tenere a bada i “bollenti spiriti” di qualche deficiente. E invece no, perché nonostante questi chiari di luna bisogna prendere atto del fatto che la mamma dei cretini è sempre incinta. Lo dimostra un gesto accaduto nottetempo e che al netto di ogni considerazione è di una gravità inaudita e sul quale è in corso un’indagine che potrebbe portare all’individuazione ed alla punizione dei responsabili. Nella notte tra domenica ed ieri ignoti si sono recati presso l’orfanatrofio di Casamicciola Terme, gestito da Suor Edda, e hanno disegnato delle svastiche naziste sulle mura esterne della struttura. Non è tutto, però, perché a quanto sembra gli autori di questo gesto idiota hanno anche bussato il campanello e svegliato la Madre Superiora e gli altri ospiti della struttura contribuendo a spaventare tutti non poco. Poi i responsabili si sono allontanati favoriti anche dall’ora tarda.

I militari dell’Arma sono stati i primi ad accorgersi dello “sfregio” mentre effettuavano uno degli abituali servizi di controllo del territorio. Gli operai comunali hanno provveduto a cancellare lo scempio perpetrato

A notare per primi quei disegni inconfondibili sono stati proprio i carabinieri della Stazione di Casamicciola, guidati dal capitano Angelo Pio Mitrione e coordinati dal luogotenente Arturo Battello. I militari dell’Arma erano impegnati in uno degli abituali servizi di controllo del territorio e chiaramente non è loro sfuggito quanto era stato perpetrato da ignoti. Nella prima mattinata di ieri ha provveduto il Comune di Casamicciola, per il tramite di un operaio, a far rimuovere quelle svastiche provvedendo a far ritinteggiare i punti che erano stati presi di mira dagli idioti di turno, e fortunatamente la vicenda si è chiusa lì almeno per quanto riguarda l’impatto visivo.

Sono stati acquisiti i filmati di alcune videocamere di sorveglianza, nella speranza di riuscire a giungere all’individuazione dei responsabili

Perché i carabinieri, secondo quanto si apprende, adesso hanno intenzione di acciuffare gli autori fin qui sconosciuti e per farlo stanno acquisendo anche le videocamere di sorveglianza di una serie di attività ubicate nell’area antistante l’orfanatrofio casamicciolese. Questo per verificare presenze indebite e sospette in un’area che certamente nelle ore notturne è poco frequentata: insomma, difficilmente qualche presenza sospetta non finirebbe nel mirino dei carabinieri. Ma per adesso non sono ancora arrivati riscontri. Certo, servirà anche un pizzico di fortuna ma assicurare questi delinquenti alla giustizia resta ancora decisamente possibile. L’ipotesi più accreditata, e se vogliamo anche la più auspicabile, è quella di una bravata. In ogni caso da condannare, senza se e senza ma.

Ads

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex