CRONACAPRIMO PIANO

Tavolati a Casamicciola, concluse le assegnazioni delle concessioni

Anche gli ultimi quattro moduli in palio sono stati aggiudicati dall’ufficio edilizia privata

Si è conclusa a Casamicciola l’assegnazione delle sub concessioni per i cosidetti “tavolati”. Si tratta delle pedane di legno poste sul litorale, funzionali alle attività balneari, e suddivise in “moduli” per i quali era stata rilasciata al Comune di Casamicciola Terme la concessione demaniale marittima n.02 del 25 febbraio 2005 prorogata al 31 dicembre 2020.  All’interno della concessione è stato deciso affidare a terzi, con sistema di evidenza pubblica, la gestione dell’area attrezzata per posa tensostrutture e lettini su pedane, ai sensi dell’art. 45 bis c.n. all’interno della concessione, nonché per l’affidamento della gestione di un chiosco–bar all’ottenimento delle autorizzazioni di legge, fermo restando il carattere pubblico della concessione. Il 27 aprile di due anni fa, con apposita delibera consiliare, in relazione al nuovo regolamento di gestione e zonizzazione, era stato dato mandato di procedere con atti di evidenza pubblica per la gestione dei tavolati e specchi acquei.   

Lo scorso luglio, fu pubblicato all’Albo Pretorio del Comune di Casamicciola Terme, con il prot. 11157, l’avviso pubblico di prequalificazione per la “Selezione dei soggetti interessati ad una procedura ristretta per l’affidamento di un servizio di gestione area attrezzata per posa tensostrutture e lettini su pedane, ai sensi dell’art. 45 bis c.n. all’interno della concessione, nonché per l’affidamento della gestione di un chiosco – bar all’ottenimento delle autorizzazioni di legge” in relazione ai vari moduli. Il modulo B1.d è stato assegnato alla Nazareno Travel di Celestino Iacono, che era risultato vincitore anche per il modulo B1.b, ma, visto il divieto di aggiudicazione di due diversi lotti, Iacono ha rinunciato al secondo, facendo sì che esso venisse assegnato alla ditta Mayflowers srls di Emmanuel Castagna.  Invece il modulo B1.e spetta alla ditta “Mala Di Scotto Di Clemente Carmela”. Infine, il modulo B1.f è stato assegnato alla  ditta Il Tramonto srl. Con queste assegnazioni, si conclude per il momento il giro di aggiudicazioni delle sub concessioni. Per la cronaca, tenendo come riferimento l’ex parcheggio Anas, il modulo assegnato a Il Tramonto si riferisce all’area orientale (b1.f), e procedendo in senso antiorario (in direzione nord-est) si trova il modulo b1.e (aggiudicato dalla Mala Di Scotto Di Clemente Carmela), e successivamente (nord-ovest, verso l’eliporto) il modulo B1.d assegnato a Il Nazareno. Infine, a ovest è situato il modulo assegnato all’Acqua Marina.  Il Responsabile del Procedimento, la dottoressa Maria Grazia Formisano, ha specificato come da prassi che le aggiudicazioni, già immediatamente esecutive, diverranno definitivamente efficaci a seguito della verifica e della conferma dei prescritti requisiti di ordine generale, come stabilisce il codice degli appalti.

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close