Statistiche
CRONACAPRIMO PIANO

Tegola sul Parcheggio La Siena: “Lavori non conformi al progetto”

La nota indirizzata al Comune di Ischia ed alla Turistica Villa Miramare dalla Sovrintendenza di Napoli e firmata dalla dott.ssa Elena Cinquantaquattro scaturisce da un sopralluogo effettuato lo scorso 9 novembre: e, soprattutto, getta ombra sulla realizzazione delle opere e sulla loro ultimazione

E’ un vero e proprio intrigo ma rischia di diventare una pericolosa bomba a orologeria. La Sovrintendenza di Napoli entra a gamba tesa sui lavori in corso di ultimazione al Parcheggio della Siena lasciando intendere che sono state eseguite opere “non conformi al progetto” per le quali è opportuno che vengano forniti dei chiarimenti. Una mazzata clamorosa che potrebbe riservare sviluppi che allo stato non sono pronosticabili ma che certamente non promettono nulla di buono. Tutto quanto vi abbiamo appena esposto è il frutto del contenuto di una nota indirizzata al Comune di Ischia (nelle persone del sindaco, dell’assessore all’Urbanistica, del dirigente compente e dei responsabili degli uffici Paesaggio e Procedimento), alla Turistica Villa Miramare spa per il tramite del direttore dei lavori architetto Giuseppe Mattera, al Nucleo Tutela Patrimonio culturale di Napoli ed al funzionario di zona architetto Brunella Como. L’oggetto è eloquente anche se non chiaro ed esplicito come il contenuto della missiva: “Città d’Ischia, cantiere in corso per la realizzazione di un parcheggio multipiano su iniziativa della società Turistica Villa Miramare spa in località Siena a Ischia Ponte – comunicazione”.

Ma che cosa scrive la sovrintendente Elena Cinquantaquattro nella sua nota? Ve la riportiamo integralmente: “Il giorno 9 novembre, come preannunciato via pec con note… l’archetetto Brunella Como, congiuntamente con il Nucleo Tutela Patrimonio culturale, ha eseguito il sopralluogo presso il cantiere in oggetto. Al sopralluogo era presente il direttore dei lavori architetto Giuseppe Mattera, incaricato da La Turistica Villa Miramare spa, ditta intestataria del permesso di costruire n. 38 del 25 novembre 2010. Al sopralluogo non ha partecipato l’amministrazione comunale di Ischia benché sollecitata con le due successive PEC inviate il 3 novembre e l’8 novembre. A riscontro della prima comunicazione l’amministrazione, nelle persone del responsabile Servizio 3 e del responsabile Servizio 8 ha comunicato che non avrebbe partecipato al sopralluogo, specificando che il cantiere concerne un intervento edilizio privato (nota prot. 20542-A del 5 novembre 2011”. Ma attenzione al passaggio successivo della nota, che appare oltremodo esplicativo e chiaro, dai contenuti assolutamente inequivocabili: “A riguardo, questa Sovrintendenza chiede di conoscere l’esatta classificazione dell’opera in riferimento alla zona del P.T.P. in cui essa ricade ed a quanto indicato dall’art. 17 dello stesso piano paesaggistico. Si resta in attesa di un vostro riscontro per entrare nel merito di alcuni aspetti dell’opera in corso di realizzazione non conformi al progetto”.

Le ultime parole della nota che reca ovviamente anche la firma della dott.ssa Brunella Como sono a dir poco inquietanti, anche perché si fa riferimento a una serie di lavori che non troverebbero rispondenza nel progetto per il quale sono state rilasciate le approvazioni del caso. E anche se sulla vicenda c’è ancora un grosso riserbo (anche dal palazzo municipale di via Iasolino, la cui assenza al sopralluogo qualche ombra la getta, per quanto si tratti di un lavoro privato come scritto proprio alla Sovrintendenza), quello che appare certo da alcuni “rumors” di corridoio è che questa lettera abbia causato un vero e proprio terremoto, un “siluro” assolutamente inaspettato e che adesso può costituire un’ulteriore ostacolo al completamento dei lavori relativi a un’opera che ormai possiamo definire senza mezze misure “maledetta” ed evidentemente destinata a vedere sempre slittare il suo termine di ultimazione.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x