Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Terremoto,, GIACOMO PASCALE «Avvilente vedere il Pd costretto a strumentalizzare Ischia per frenare la caduta nei sondaggi»

Molto articolato il commento del sindaco di Lacco Ameno sulla dichiarazione di Martina: «È avvilente per un sindaco vedere che un esponente di primo piano di un partito come il Pd, che in tutta Italia annovera tra le sue file molti amministratori pubblici, da presidenti di regioni a sindaci e consiglieri comunali, continui a commentare in tal modo una legge dello Stato. O è in malafede, oppure non l’ha neppure letta: se continua a parlare di “condono a Ischia”, delle due l’una. Si continua dunque a strumentalizzare questa legge con la vana speranza di recuperare qualche voto, mentre i sondaggi vedono il Pd battuto per l’ennesima volta. Quello che è triste, per un sindaco ma soprattutto per la comunità intera, è vedere come essi continuino a gettare fango sull’isola d’Ischia, con un teatrino mediatico-politico che però finisce per rendere ridicoli essi stessi agli occhi dell’Italia intera, perché la legge è stata pubblicata, letta e analizzata, ma ciò evidentemente a loro non basta. È stupefacente dunque vedere Martina e prima di lui lo stesso Renzi prestarsi ancora a questo gioco, parlando di sanatoria generalizzata, di trentamila abusi edilizi, di condono tombale, mentre appare evidente che tutto questo è assente nel testo della legge. Che il Partito Democratico fosse ormai scollegato dalla realtà, lontano dai territori, lontano dai bisogni delle comunità, questo è chiaro a tutti, ed è stato testimoniato anche dal voto del 4 marzo scorso; ma che si arrivasse a tanto in verità mi sorprende. In ogni caso la smettessero di sparlare dell’isola d’Ischia, perché non siamo più disposti a fare da cavia a un partito che con questi slogan si illude erroneamente di risalire di qualche punto nei sondaggi».

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex