Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Terremoto nel Lazio: «Si devolvano i fondi per la festa di San Giovan Giuseppe»

di Sara Mattera

ISCHIA – Si moltiplicano a vista d’occhio le manifestazioni di solidarietà da parte della comunità di Ischia e Procida nei confronti delle popolazioni di Marche, Lazio e Umbria, colpite, nella notte tra il 23 e il 24 agosto, da un sisma di magnitudo sei che ha completamente raso al suolo le cittadine di Amatrice e Accumoli, in provincia di Rieti, e Arquata del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno. Come riportavamo infatti nell’edizione di ieri del nostro quotidiano, all’indomani di questa immane tragedia che ha sconvolto il centro Italia – e che ha provocato oltre 200 morti e un numero imprecisato di feriti – la nostra isola si è prontamente attivata per organizzare iniziative di vario genere a sostegno dei terremotati. I primi a muoversi su questo fronte sono stati il Comune di Forio e di Ischia, che hanno annullato gli eventi previsti per la serata di mercoledì in segno di lutto e rispetto per le vittime della tragedia. Iniziative di simil natura sono poi seguite a ruota, nelle scorse ore, da parte di varie associazioni presenti sul territorio isolano.

CONTINUA A LEGGERE SUL GIORNALE IN EDICOLA

 

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x