ARCHIVIO 2ARCHIVIO 5POLITICA

Sotto Tiro di Mizar, Forio parte 1

Si voterà il 10 Giugno. Qualcuno pensa che Francesco Del Deo rivincerà le elezioni e si riconfermerà sindaco. Problemi dei foriani. Come cittadino dell’isola mi piacerebbe in previsione delle elezioni assistere ad un dibattito aperto e costruttivo per Forio e di conseguenza per l’isola.

Ieri l’altro, Lunedì in Albis, con alcuni ospiti, sono arrivato giù ai Poseidon, da sempre uno dei fiori all’occhiello dell’isola.

La litoranea verso Citara è quasi completamente transennata per la instabilità della costa,i camion della spazzatura stanno sull’unico belvedere per guardare la baia e dal piazzale di Citara all’ingresso del Poseidon è una tragedia. Cumuli di immondizia sono incredibilmente disseminati in varie stradine del Comune.

Se solo in cinque anni a Forio fossero riusciti a fare dell’ordinaria amministrazione molti cittadini sarebbero stati felici. Ma non sarebbe bastato perchè Forio per affrontare il futuro ha bisogno di idee innovative ed infrastrutture adeguate ad un percorso che delinei il suo futuro. Il mondo è cento anni avanti al modo di pensare degli amministratori foriani.

Se leggete su FB le amenità di qualche aspirante candidato a Sindaco ti viene voglia di tifare Francesco Del Deo. Faccio qualche proposta con la speranza che qualcuno voglia aprire un dibattito..La zona più bella di Forio è quella del porto. Una serie di ristoranti, una spiaggetta bellissima e un enorme piazzale adibito a parcheggio con una strada che interrompe l’armonia del posto molto frequentata da auto che vanno verso il tunnel.

Cosa ne direste di costruire un sottopasso fino al tunnel partendo dalla Lucciola e togliere il parcheggio spostandolo a mo’ di terminal nei terreni incolti nei pressi della pompa di benzina? Il disagio di spostare i cittadini da questo posto fino all’imbarco sarebbe superiore ai vantaggi di avere un’area enorme dove far confluire i cittadini per godere le serate estive con tavolini all’aperto,musiche sottofondo e spettacoli?

Una grande piazza d’incontro. Unica nell’isola E se in questa piazza potresti arrivarci in bici partendo da Lacco Ameno attraversando Zaro, San Francesco, Fortino e Chiaia sarebbe un progetto  non realizzabile con pochi soldi? Quanto costerebbe una pista ciclabile? Continua..

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker