Statistiche
ARCHIVIO 5

Sotto Tiro di Mizar Le case dell’acqua

Ho i dati dei consumi che i cittadini di Forio hanno fatto nelle tre casette d’acqua fatte costruire dal Comune. I dati si riferiscono nell’anno che va da Giugno 2017 a Giugno 2018. Chiaia litri 358.000, Panza litri 206.000, Monterone litri 88.000. Risparmio per i cittadini che hanno usufruito del servizio circa 180 euro in un anno. 300.000 bottiglie di plastiche in meno consumate in un anno. A Barano e Serrara dove sono ubicate le altre due case dell’acqua non si conoscono i dati

Quando i sei Comuni approveranno le ordinanze per eliminare le vendite di acqua in bottiglie di plastica che contributo la comunità avrà dato all’ambiente? I consumi sopra citati fanno ben sperare. Significa che un gran numero di cittadini è ben disposto a salvare l’isola ed il pianeta. Considerando che l’inquinamento da terra provoca il malessere del nostro mare  sarebbe auspicabile che venissero fatte rispettare anche le ordinanze sui saponi inquinanti ed i grassi.

Da anni ci stiamo battendo per il recupero dei terreni incolti e l’eliminazione di prodotti chimici dalle coltivazioni in agricoltura. Affrontare il problema dei terreni incolti significa salvaguardare Ischia anche da incendi ed alluvioni. Il prossimo problema da affrontare è la costruzione delle nuove condotte che portano reflui fognari ed acque bianche  a mare. Da quando è stato costruito l’acquedotto sottomarino per portare ad Ischia l’acqua abbiamo scaricato a mare oltre 30 miliardi di metri cubi di fogne.

Forse questo dato ci può far pensare che se disinquinassimo da terra potremmo,scaricando solo materiale organico senza aria a mare, fare a meno di depuratori il cui costo di gestione non potremmo,come collettività,mai sopportare?

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex