ARCHIVIO 2ARCHIVIO 5

Sotto il tiro di Mizar, staniamoli

L’opposizione al Comune di Ischia. Il passaggio in maggioranza dei Consiglieri Comunali Antonello Sorrentino e Antonio Mazzella, secondo la stampa locale che indaga molto bene in cosa cuoce nelle pentole della cattiva amministrazione dell’isola, avrebbe dato i suoi frutti. Analizzando gli ultimi atti del Comune di Ischia ha fatto venire alla luce nomine ed incarichi di varia natura che gli osservatori della cosa pubblica non riescono a ben collocare in una logica di buona amministrazione. Tra le tante cose non si capisce perchè l’amministrazione di Enzo Ferrandino avendo avviato qualche provvedimento per tentare di far entrare nelle casse del Comune una minima parte delle tasse che non riscuote dai cittadini,non pubblichi gli elenchi di chi non paga il dovuto.

Il Senatore di Forza Italia e nostro ben amato concittadino Domenico De Siano aveva promesso di intraprendere una dura azione di contrasto presentando una interrogazione da Senatore al Governo per finalmente chiarire se tutta l’azione per il recupero delle tasse di spazzatura e Imu è stata legale o meno.

Il giornalista deve fare domande dirette a chi ha potere per cui io chiedo al Senatore De Siano: Perchè non è stata più presentata questa interrogazione? E’vero che ha ricevuto dalle stesse minoranza di cui fa parte in Consiglio Comunale sollecitazione ad astenersene perché creerebbe molti problemi? A chi?

Ho sempre riscontrato in Domenico De Siano un comportamento politico estremamente corretto nei riguardi di chi, come me, poneva domande non sempre comode. Spero che voglia continuare su questa strada. L’isola ,caro Senatore,non può più essere amministrata come fatto fino ad ora.

Un controllo della Prefettura, a ciò preposta, su tutta l’isola, dovrebbe pur essere lecito chiederlo. Abbiamo bisogno di legalità e non avere un euro in cassa neanche per la normale manutenzione del territorio, come succede nel Comune di Ischia, quando si devono riscuotere quasi 30 milioni di euro, significa andare allo sfascio. Un componente del Parlamento ben a conoscenza di queste cose siamo certi che interverrà.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker