Statistiche
CRONACA

Tirocini a Lacco, approvata la graduatoria finale

Sono tre i ragazzi che parteciperanno alla formazione presso l’ufficio affari generali, con un’indennità mensile di 500 euro, nell’ambito del programma regionale “Garanzia giovani”

Si è conclusa a Lacco Ameno la procedura per l’assegnazione di alcuni posti da tirocinante presso l’ufficio affari generali dell’ente di Piazza Santa Restituta. Come alcuni ricorderanno, il Comune di Lacco Ameno, con delibera di Giunta aveva approvato il Protocollo d’impegno per l’adesione al programma Europeo per aderire al programma regionale “Garanzia Giovani”. Il programma ha come scopo quello di favorire l’avvicinamento dei giovani, tra i 15 e i 29 anni, al mercato del lavoro, offrendo opportunità di orientamento, formazione ed inserimento al lavoro. È stata così accettata la proposta della PSB s.r.l., con sede a Napoli e ad Ariano Irpino, finalizzata alla fornitura a titolo gratuito dell’assistenza necessaria per l’adesione del Comune al programma regionale in questione.

il Comune di Lacco aveva presentato istanza di ammissione per l’attivazione di cinque tirocini formativi per il profilo professionale di “addetti agli affari generali”, prevedendo un percorso di formazione della durata di 6 mesi per i soggetti normodotati e 12 mesi per i soggetti svantaggiati, a fronte del riconoscimento di un’indennità di partecipazione mensile pari ad € 500,00. Con decreto la Regione Campania aveva poi pubblicato gli elenchi dei soggetti ammessi all’attivazione della Misura per cinque “Tirocini extracurriculari”, col Comune di Lacco Ameno ammesso tra le istanze finanziabili. La graduatoria inizialmente approvata dalla commissione giudicatrice, composta dall’architetto Alessandro Dellegrottaglie, dall’avvocato Lucrezia Galano e dalla dottoressa Maria Gloria, è stata poi influenzata in seguito alla rinuncia di due candidati, e dalla sopravvenuta mancanza di requisiti per un altro. Di conseguenza, la graduatoria finale è composta da cinque soggetti idonei, di cui tre sono stati selezionati per i tirocini: si stratta di Maria Olesia Di Meglio, Annunziata Chiocca e Vincenza Monti. Gli altri due idonei che seguono in graduatoria sono Mauro Castaldo e Martina Scarpa.

Ai partecipanti sarà erogata un’indennità di partecipazione cofinanziata, pari come detto a € 500,00 mensili, di cui € 200,00 mensili a tirocinante a carico del Comune ed € 300,00 mensili a tirocinante a carico della Regione Campania, a valere sul PAR Campania. L’indennità a carico della Regione Campania sarà erogata direttamente ai destinatari tramite bonifico bancario o altra modalità di pagamento, per intero a fronte di una partecipazione minima ai tirocini del 70% su base mensile, ovvero in misura proporzionale all’effettiva partecipazione al tirocinio, su base mensile, qualora inferiore alla percentuale del 70%.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex